Attualità

Trapianto di fegato al San Martino, la donna operata trasferita in degenza: «Sta bene»

A una settimana dall’intervento che ha riportato questo tipo di chirurgia al Policlinico, il quadro della donna trapiantata è positivo

Sta bene la paziente 57enne che la scorsa settimana è stata sottoposta a un intervento di trapianto di fegato all’ospedale San Martino.

La donna, sottoposta a intervento chirurgico dall’equipe diretta dal dottor Enzo Andorno, è stata trasferita nel reparto di degenza venerdì. L’intervento, fanno sapere dal Policlinico, è «pienamente riuscito, la paziente sta bene», e le sue condizioni generali sarebbero buone, così come gli esami post operatori.

«Non è stata registrata, al momento, alcuna infezione. Il decorso post-operatorio risulta favorevole», concludono dal San Martino.

Il Centro Trapianti di Fegato del Padiglione Monoblocco è ripartito dopo 9 anni di stop proprio con il trapianto sulla 57enne, dopo la chiusura del centro nel 2012. Dal 2015 in poi i pazienti che necessitavano di un trapianto di fegato si sono rivolti il Niguarda di Milano, quantomeno per la parte strettamente operatoria. Il fegato era stato espiantato da una donna di 67 anni deceduta per emorragia cerebrale, ed è stato trapiantato a una paziente in gravi condizioni affetta da cirrosi epatica.

«È un passo importante, che consentirà all’equipe trapiantologica di completare l’intero percorso del paziente candidato al trapianto di fegato interamente a San Martino».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapianto di fegato al San Martino, la donna operata trasferita in degenza: «Sta bene»

GenovaToday è in caricamento