menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La Terra di Nessuno è anche mia", manifestazione a De Ferrari contro lo sgombero

Appello del Tdn per protestare in piazza contro la decisione di trasformare l'area di via Bianco in un'isola ecologica

Centri sociali in piazza sabato 10 aprile per protestare contro lo sgombero del Terra di Nessuno di via Bartolomeo Bianco, al Lagaccio.

L’appuntamento è per le 15 in piazza De Ferrari per una manifestazione che ha già raccolto diverse adesioni e che è finalizzata a protestare contro la decisione del Comune di procedere con lo sgombero dell’area - sede del centro sociale da circa 25 anni - per trasformarla in un’isola ecologica. Il via libera per Tursi è arrivato a gennaio, quando il Tar aveva rigettato il ricorso che l’Associazione per la Promozione degli Spazi Sociali Autogestiti aveva presentato contro l’ordine di rilascio dell’area.

«Porteremo nella piazza simbolo di Genova i valori ed i progetti che la città perderebbe se venisse attuato lo sgombero del centro sociale ora presente al Lagaccio nell'area di via Bianco 4 per far posto all'insediamento di una fantomatica isola ecologica - fanno sapere dal Tdn, che ha ribattezzato la manifestazione “La Terra di Nessuno è anche mia” - Se sei di Genova, sai cosa sono le realtà autogestite e sai quanto, ognuna con le sue sfaccettature, costituisca parte del tessuto sociale e dell’identità storica di questa città. Oggi ci troviamo a difendere il Terra di Nessuno, una realtà libera, pubblica e aperta a tutti, sotto attacco da parte di una giunta che nella tempesta in cui ci troviamo non trova di meglio da fare che perseguitare spazi di aggregazione per puro odio ideologico».

«Questa purtroppo a Genova non è l’eccezione, il pericolo riguarda tutti gli spazi autogestiti, a discapito di collettivi, associazioni e cittadini che negli anni hanno cercato di tenere vivi i valori di condivisione, solidarietà e inclusione In questi preziosi luoghi di socialità, crescita e cultura - concludono dal Tdn, lanciando un appello -

Se non accetti tutto questo, se pensi che il TDN e gli spazi di aggregazione debbano restare liberi e non diventare strumento di profitto e speculazione ma luoghi di autogestione contro le imposizioni, scendi con noi in piazza De Ferrari il 10 aprile».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, da lunedì tutta la Liguria in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento