Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità Sturla

Carenza aree gioco per bambini a Sturla, l'impegno del Comune per risolvere il problema

Il problema degli spazi a disposizione dei bimbi, che avevamo raccontato in un articolo del 20 gennaio raccogliendo l'allarme lanciato da Serena Finocchio, consigliera del Municipio Levante, è approdato anche in consiglio comunale con una mozione presentata da Gianni Crivello e approvata all’unanimità

Il problema degli spazi aperti a disposizione dei bambini nel quartiere di Sturla, che avevamo raccontato in un articolo del 20 gennaio 2021 raccogliendo l'allarme lanciato da Serena Finocchio, consigliera del Municipio Levante eletta per la lista Crivello, è approdato anche in consiglio comunale. Nell'ultima seduta del 16 marzo, infatti, è stata approvata all’unanimità una mozione presentata da Gianni Crivello con Enrico Pignone, che impegna la giunta «a trovare soluzioni adeguate, attraverso un percorso di partecipazione con il Municipio Levante e i  cittadini, in questo momento drammatico dovuto alla pandemia, al fine di non privare i bambini degli  spazi aperti, garantendo il loro diritto alla socialità e al gioco». 

Serena Finocchio ha già annunciato una mozione simile anche a livello di Muncipio: «Anche il Comune ha recepito questa esigenza di trovare spazi per i bambini in un periodo così difficile, lo conferma il voto favorevole alla mozione presentata dalla Lista Crivello. Porterò avanti questa istanza anche in consiglio municipale presentando una mozione per dare seguito alla questione».

La situazione era emersa nei mesi scorsi con la comparsa di un cartello posizionato nella zona del depuratore di Sturla che avvisava la cittadinanza dell'inizio dei lavori legati al ripristino di parte della pavimentazione della copertura per risolvere i problemi di infiltrazioni che derivano dai danni causati dalla mareggiata del 2018.  Lavori che dureranno fino al mese di marzo del 2021 e che precluderanno l'accesso all'area giochi. Successivamente, inoltre, dovrebbero cominciare i lavori relativi al bar chiosco che contribuirà alla valorizzazione dell'area.

Nella mozione presentata da Crivello e approvata dal consiglio comunale, come vi avevamo raccontato a fine gennaio, si legge che: «Tale decisione è stata senza un percorso condiviso con Municipio e i cittadini e crea un grave disagio  per tante famiglie vista la persistente carenza di spazi verdi dedicati ai bambini dato che nel quartiere di Sturla gli altri due spazi pubblici, i Giardini di Villa Gentile e Giardini di via  Chighizola, a disposizione delle famiglie e dei bambini, si trovano in condizioni poco accettabili, tra  cantieri, sporcizia, fango e trascuratezza». 

Lavori al depuratore di Sturla e degrado ai giardini di Villa Gentile. Foto

«Giardini di Villa Gentile - si legge ancora nella mozione -  che sono totalmente abbandonati all’incuria, non viene effettuata, dal  concessionario, la manutenzione ordinaria e straordinaria nonostante facciano parte dei beni dati  quale onere collegato alla concessione dell’impianto sportivo (Marzo 2012), e rimangono chiusi nel  fine settimana e nelle festività, proprio nei giorni in cui le famiglie avrebbero più necessità di portare fuori i bambini, nonostante il Municipio Levante nel 2019 abbia contribuito, con la somma di 4.000  euro, al ripristino della divisione fra campo sportivo e giardini pubblici, consentendo l’apertura da  parte del Concessionario, 365 giorni all’anno, come da regolamento comunale. Inoltre, nell’offerta presentata e ritenuta congrua per l’assegnazione, erano previsti: il chiosco, il  campo da bocce e la palestra per arrampicata ma, ad oggi, nulla ancora è stato realizzato. L’area sottostante al caseggiato sito in via dei Mille che risulta essere in comproprietà con il Comune  e A.S.P. è considerata pericolante e per cautela l’Area Tecnica Municipale ha provveduto a mettere  in sicurezza la zona interessata». 

Tutte queste premesse hanno portato all'approvazione della mozione, nella speranza che presto i bambini di Stula possano tornare ad avere a disposizione spazi in cui giocare in sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza aree gioco per bambini a Sturla, l'impegno del Comune per risolvere il problema

GenovaToday è in caricamento