Mercoledì, 4 Agosto 2021
Attualità

Frana Gnocchetto, da venerdì riapre la strada del Turchino

Dopo circa due anni di isolamento la valle Stura torna ad avere un collegamento fondamentale. Il tratto sarà aperto tutti i giorni sino alle 19, monitorato da sensori

Riapre la SS456 del Turchino in località Gnocchetto dopo quasi due anni di isolamento causato da una frana.

Il Comune di Rossiglione ha reso noto che la prefettura di Torino ha confermato la riapertura per venerdì 23 luglio alle 6: “La barriera paramassi è stata terminata - spiega l’amministrazione - La strada sarà aperta tutti i giorni fino alle 19, con il presidio di sensori di movimento e movieri in cantiere”.

Il cantiere per la messa in sicurezza resta comunque attivo, con la speranza che per la fine dell’anno la strada possa riaprire 24 ore su 24. Anche la riapertura parziale, però, dona un po’ di sollievo ai residenti della valle Stura e dell’Ovadese, che per spostarsi tra Liguria e Piemonte da dicembre 2020 hanno avuto a disposizione soltanto l’A26 e l’incognita (spesso infernale) cantieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Frana Gnocchetto, da venerdì riapre la strada del Turchino

GenovaToday è in caricamento