rotate-mobile
Attualità Albaro / Corso Italia

Perché è iniziata l'estate ma la spiaggia libera di Capo Marina non è ancora aperta

Le risposte della giunta in consiglio comunale e il cronoprogramma dei lavori che interessano la spiaggia

È iniziata l'estate ma la spiaggia libera dell'ex stabilimento Capo Marina, in corso Italia, non è ancora fruibile né attrezzata. Perché, e quando riaprirà? È la domanda posta da Lilia Bonicioli (Pd) in consiglio comunale: "L'anno scorso è stata data notizia dell'apertura di questa spiaggia libera anche con una certa enfasi - ricorda - e l'iniziativa è stata accolta con favore. Adesso questa spiaggia, che attrae turisti e cittadini da diversi quartieri, è ancora chiusa nonostante la stagione balneare sia iniziata da un mese".

La spiaggia è interessata da una serie di lavori, come spiega l'assessore alle Manutenzioni Mauro Avvenente: "Le attività iniziali di abbancamento del materiale per il ripascimento della spiaggia San Nazaro sono state completate. Per quanto riguarda i lavori connessi alla rimozione della pista realizzata ai Capo Marina, utilizzata per il trasferimento del materiale ai San Nazaro, stante la richiesta di collaborazione per l’attuazione di alcune attività afferenti la spiaggia accessibile, saranno ultimati mercoledì".

Altre novità sono in arrivo per il 22 giugno: "Saranno terminati i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche per consentire l’accesso alla spiaggia delle persone diversamente abili. Inoltre, sono stati completati i lavori di realizzazione dei nuovi servizi igienici a disposizione di persone normodotate e con disabilità. Sulla spiaggia, che sarà gestita dai Bagni Marina, sarà presente anche il progetto StartTappe, che prevede l’impiego di persone che hanno avuto nella loro vita un momento di fragilità sociale nell’importante funzione di presidio e aiuto alle persone con difficoltà motorie ad accedere alla spiaggia".

Nel frattempo, in collaborazione con il Municipio Levante, entro la fine del mese di giugno sarà realizzata una scala provvisoria per consentire di superare il salto tra la stradina esistente e la spiaggia. Questa scala provvisoria sarà al servizio anche dell’evento di Coastal Rowing, prima di essere superata da un progetto definitivo. Sì, perché a settembre "gli ex Capo Marina, insieme ai Bagni San Nazaro, saranno interessati dai mondiali di Coastal Rowing. Un evento sportivo molto importante, in linea con le tradizioni marinaresche della nostra città, a cui ci stiamo preparando con una serie di lavori" conclude Avvenente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché è iniziata l'estate ma la spiaggia libera di Capo Marina non è ancora aperta

GenovaToday è in caricamento