Mercoledì, 22 Settembre 2021
Attualità Sori

Sori, 90 giorni di lavori per il ponte dell'Aurelia: rischio paralisi "estiva" nel Levante

Il cantiere avrebbe dovuto partire a inizio marzo, ma la data è slittata al 17 maggio: preoccupazione nella cittadina e in quelle limitrofe per il traffico, regolamentato da semaforo

Non solo Autostrade: anche sulla viabilità ordinaria i cantieri rischiano di bloccare l’estate, come nel caso del ponte dell’Aurelia, a Sori, su cui sono iniziati ufficialmente i lavori.

L’intervento è stato commissionato da Anas nell’ambito della manutenzione straordinaria dell’infrastruttura e prevede la rimozione del vecchio asfalto, il rifacimento della parte della soletta dove necessario, l’impermeabilizzazione della pavimentazione e la canalizzazione delle acque, evitando così scarichi d’acqua nella centrale area sottostante. Operazioni che avrebbero dovuto iniziare il 3 marzo scorso e durare 90 giorni, ma che di fatto non sono mai partiti. E il Comune di Sori ha reso noto che nei giorni scorsi è arrivata la comunicazione da Anas di un “imminente inizio lavori sul viadotto”. Il che si tradurrebbe in una viabilità regolata da semaforo per l’intero periodo estivo, o quantomeno sino a metà agosto (salvo imprevisti).

«L’amministrazione comunale ha richiesto in modo perentorio lo slittamento delle attività manutentive in autunno, per evitare pesanti disagi al traffico, sia ai residenti che ai turisti, in questi mesi estivi - spiegano dal Comune di Sori - I lavori lunedì 17 maggio hanno avuto inizio, creando da subito gravi problematiche alla viabilità: la non facile gestione del traffico, in corrispondenza del cantiere, è apparsa subito gravemente deficitaria, anche per i transiti in entrata ed in uscita dal paese».

«Il Comune, per quanto in sua competenza, sta cercando di individuare soluzioni alternative per quel che concerne la viabilità in entrata ed uscita dal centro cittadino, per ridurre e porre un argine a questa situazione difficile, in modo da non aver riflessi negativi anche sulla stagione balneare appena iniziata», ha concluso l’amministrazione comunale, ricordando che «responsabilità e valutazioni per quel che concerne la viabilità sulla SS1 (Aurelia) restano comunque di competenza di Anas e della ditta appaltatrice».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sori, 90 giorni di lavori per il ponte dell'Aurelia: rischio paralisi "estiva" nel Levante

GenovaToday è in caricamento