rotate-mobile
Domenica, 2 Aprile 2023
Attualità

Lavori in sopraelevata, Campora: "Nuove linee guida del Ministero ci costringono ad allungare i tempi"

L'assessore: "C'è un discorso di adeguamento alle nuove linee guida in materia che comportano attività inizialmente non previste. Pensiamo che nel giro di qualche settimana si possa procedere alla messa in atto di interventi di rinforzo"

Da novembre l'elicoidale che collega la sopraelevata con il tratto che porta verso Sampierdarena e verso il casello autostradale di Genova Ovest, è interessato da un cantiere. La decisione era stata presa a seguito di segnalazioni, da parte di Aspi, di un potenziale ammaloramento di un tratto dell’infrastruttura.

Ma sono passati parecchi mesi, e chi esce dalla sopraelevata in direzione ponente continua a trovare una riduzione di corsia che crea code e traffico. 

Il consigliere Alberto Pandolfo (Pd) lo ha fatto notare in consiglio comunale: "Il 1 novembre 2021 a seguito di un allarme strutturale quel tratto è stato ridotto a una corsia. Le verifiche avrebbero dovuto prendere dieci giorni, ma quel tratto continua a essere interessato dai lavori. Questo produce code a singhiozzo su tutto il tracciato della strada da levante a ponente e non c'è una previsione di ripristino. Perché non si mette in atto il tanto sbandierato modello Genova per un'arteria così importante per la città?"

Il consigliere chiude sarcastico: "Era una domanda retorica, il modello Genova ha avuto agevolazioni da punto di vista normativo ed economico di cui il Governo è stato protagonista. Anche gli altri problemi di Genova però devono poter avere soluzioni. I lavori sull'elicoidale sono iniziati a novembre 2021, si parlava di una decina di giorni".

A rispondere, l'assessore alla Mobilità Matteo Campora: " È un'arteria importante che forse per troppo tempo non è stata oggetto di adeguata manutenzione. Se i lavori non si fanno negli anni, poi si concentrano. Il problema iniziale è emerso a seguito delle segnalazioni dei tecnici, da qui sono stati avviati apprpfomdimenti ed è stato dato incarico a Rina Engineering Spa che ha valutato lo stato di conservazione della struttura per capire quali operre attuare a breve termine per il ripristino della piena transitabilità".

I lavori sarebbero già pronti e terminati: "Ma nel frattempo - continua Campora - sono arrivate nuove linee guida dal Ministero che parlano di una serie di lavorazioni che all’inizio non erano previste. Dunque oggi non c'è un pericolo strutturale perché il manufatto, secondo le indicazioni dei tecnici, regge. Però c'è un discorso di adeguamento alle nuove linee guida in materia che comportano attività inizialmente non previste. Il comune procederà con queste lavorazioni, pensiamo che nel giro di qualche settimana si possa procedere alla messa in atto di interventi di rinforzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in sopraelevata, Campora: "Nuove linee guida del Ministero ci costringono ad allungare i tempi"

GenovaToday è in caricamento