rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Sciopero di treni e bus, corteo e cantieri: venerdì nero per i trasporti

La protesta organizzata dalle sigle sindacali, manifestazione a partire dalle 8.30 in via Buozzi. Stop ai bus per 4 ore, ai treni per 8

Venerdì di sciopero e protesta a Genova a pochi giorni dal corteo organizzato dal comitato Salviamo Genova e la Liguria, lo scorso martedì.

Oggi sono i sindacati a protestare, incrociando le braccia e organizzando un corteo: appuntamento alle 8.30 in via Buozzi, all’altezza della stazione della metropolitana di Dinegro, per arrivare sino alla prefettura, dove intorno alle 10.30 daranno vita a un presidio nella speranza di incontrare il prefetto, Carmen Perrotta, e discutere della difficilisttima situazione in cui è precipitata la Liguria dopo il crollo del ponte Morandi e il crescendo di problematiche legate al nodo autostradale.

Alla protesta partecipano partecipano lavoratori del comparto trasporti corrieri, taxi, pullman e personale viaggiante dei treni e del trasporto pubblico, che oggi è in sciopero.

Le sigle sindacali hanno infatti proclamato uno sciopero di quattro ore per il personale Amt dalle 11.30 alle 15.30 e di otto per Trenitalia, dalle 9 alle 17). Allo sciopero, organizzato da a Filt Cgil e Uiltrasporti, non aderisce la Cisl, che ha spiegato che «un tavolo sull'emergenza trasporti e viabilità in Liguria è già fissato e lo sciopero aggrava la situazione».

Inevitabili e pesanti le conseguenze sul traffico, sopratutto nel ponente genovese, già complicato dai cantieri e dalle chiusure autostradali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero di treni e bus, corteo e cantieri: venerdì nero per i trasporti

GenovaToday è in caricamento