La gigantesca Scarlet Lady torna a Genova prima di salpare per i Caraibi

La nave ha attraccato in porto nelle scorse ore per portare a termini alcuni lavori di manutenzione in Fincantieri, da dove è uscita lo scorso febbraio

C’è chi l’ha vista da lontano attraccata in porto a Genova si è chiesto che nave fosse, così grande e con la livrea rossa nella parte superiore, e chi invece l’ha riconosciuta subito proprio per queste caratteristiche: la Scarlet Lady, prima nave da crociera Virgin, era uscita dal cantiere di Sestri Ponente di Fincantieri a febbraio, e finito il lockdown è tornata a Genova per prepararsi alla prossima crociera.

La nave è arrivata a Genova nelle ore scorse e ci resterà per una ventina di giorni, in modo da permettere agli uomini di Fincantieri di effettuare alcuni interventi di manutenzione ordinaria. Terminato il “restyling”, riprenderà il mare alla volta degli Stati Uniti, da dove, i primi di agosto, salperà per una crociera che toccherà Messico e Bahamas, cui seguiranno altri viaggi nei Caraibi.

Consegnata il giorno di San Valentino, la Scarlet Lady è la prima nave costruita da Fincantieri per Virgin Voyages, ha una stazza lorda di circa 110.000 tonnellate, è lunga 278 metri e larga 38. Conta su oltre 1.400 cabine e può ospitare 2.770 passeggeri, assistiti da un equipaggio di 1.160 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ferrari distrutta per Marchetti mentre si allena a Pegli

  • Covid, firmato il nuovo dpcm: spostamenti, asporto e scuola, cosa prevede

  • La Liguria torna in zona gialla, ma si attende il nuovo (e più severo) dpcm: cosa si sa

  • Liguria in zona arancione con i nuovi parametri: cosa cambia

  • Il genovese "Fotografo dei Puffi" conquista i social: «Così faccio conoscere la Liguria con fantasia e ironia»

  • Liguria gialla o arancione da domenica, attesa per la nuova ordinanza

Torna su
GenovaToday è in caricamento