rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Attualità

I ragazzi del liceo Pertini e della scuola di Cluj-Napoca in Romania uniti da musica e cultura

L’occasione è stata la ventiduesima edizione della settimana della lingua italiana nel mondo

La musica sa unire con naturalezza studenti e strumenti di Paesi diversi: è questo l’auspicio della visita a Cluj, in Romania, di Alessandro Clavarino, dirigente dell’Ufficio III della Direzione scolastica ligure, con una bella delegazione del liceo Sandro Pertini di Genova composta da due docenti e otto studenti.

L’occasione è stata la ventiduesima edizione della settimana della lingua italiana nel mondo promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles 17-23 ottobre 2022, dal titolo “L'italiano e i giovani”, che sostiene in tutta Europa film, spettacoli e incontri musicali legati alla nostra lingua.

Grazie ad essa, il liceo Sandro Pertini ha avviato un gemellaggio con la scuola italiana di Cluj-Napoca e con altre istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado della cittadina rumena, impegnate da tempo nell’apprendimento della nostra lingua e cultura grazie al Comitato di Bucarest della Società Dante Alighieri.

“L’Ufficio scolastico per la Liguria valorizza le attività di internazionalizzazione delle singole scuole e ha sostenuto molto questo progetto che incentiva sia gli scambi con la Romania sia la diffusione della pratica musicale nelle giovani generazioni”, ha commentato Alessandro Clavarino, Dirigente dell’Ufficio III per le politiche formative.

“Proprio la dimensione internazionale della cultura e del sapere costituiscono una delle priorità dell’offerta formativa del Liceo Sandro Pertini”, ha commentato il Dirigente Scolastico Alessandro Cavanna. “In Romania i docenti e gli studenti del nostro Liceo saranno ambasciatori della cultura italiana in generale, e soprattutto di quella musicale e metteranno in pratica l’educazione alla cittadinanza responsabile e attiva”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi del liceo Pertini e della scuola di Cluj-Napoca in Romania uniti da musica e cultura

GenovaToday è in caricamento