rotate-mobile
Attualità San Fruttuoso / Via Pasquale Berghini

Un albero intitolato a Gino Strada piantato a San Fruttuoso, in attesa di una via

Presso i giardini Camaldoli di via Berghini, a San Fruttuoso alta. Sulla targa si legge: 'A Gino Strada, uomo di pace e fondatore di Emergency', giovedì 24 febbraio l'inaugurazione

È stato piantato oggi, lunedì 21 febbraio 2022, un giovane albero di ulivo con una targa in ricordo di Gino Strada, presso i giardini Camaldoli di via Berghini, a San Fruttuoso alta. Si tratta della prima intitolazione ufficiale, a Genova, in memoria del medico e fondatore di Emergency scomparso all'età di 73 anni  il 13 agosto 2021.

L'intitolazione è arrivata in seguito a una mozione presentata dal consigliere del Movimento 5 Stelle Federico Giacobbe e approvata all'unanimità dal municipio Bassa Valbisagno, il presidente Massimo Ferrante ha invitato consigliere e consiglieri alla cerimonia ufficiale che andrà in scena alle ore 12 di giovedì 24 febbraio 2022 e ha spiegato a Genova Today: "La mozione è stata approvata all'unanimità dal consiglio proprio per quello che Gino Strada rappresenta e ha rappresentato, la targa e la pianta sono state fornite dal Municipio e posizionate dal nostro giardiniere". Sulla targa verrà scritto 'A Gino Strada, uomo di pace e fondatore di Emergency'.

A Genova non erano mancate le polemiche tra maggioranza e opposizione in merito alle proposte di intitolazione di una strada o una piazza al fondatore di Emergency. Tutto era iniziato il 23 agosto con una mozione (un atto di indirizzo che prevede la discussione in aula) depositata da Gianni Crivello e mai inserita all'ordine del giorno del consiglio comunale, successivamente il 14 settembre, era stato invece approvato in consiglio comunale un ordine del giorno fuori sacco (documento che viene solo votato dall'aula, senza che nessuno possa prendere la parola) presentato dal Movimento 5 Stelle. Aveva ottenuto l'approvazione a maggioranza, ma non all'unanimità: 21 i voti favorevoli, astenuti i consiglieri della Lega mentre quelli di Fratelli d'Italia erano usciti dall'aula. Il Sindaco Bucci non era presente al momento del voto per un incontro da lui  definito urgente, importante e indifferibile ma ha dichiarato che se ci fosse stato  avrebbe votato a favore. 

Successivamente c'era stato un botta e risposta tra Crivello e il presidente del consiglio comunale Federico Bertorello perché l'ex candidato sindaco e attuale consigliere comunale aveva ribadito la necessità di una discussione in aula per il valore di tale proposta mentre secondo Bertorello il tema si era esaurito attraverso l'approvazione dell'ordine del giorno fuori sacco. Successivamente, il 14 dicembre, Gianni Crivello aveva riportato il tema a Tursi  attraverso un'interrogazione alla giunta per far luce sulle tempistiche ribadendo la necessità di discussione e condivisione sulla scelta, l'assessore Massimo Nicolò aveva spiegato che gli uffici del Comune erano al lavoro per trovare una via o una piazza idonea a una figura di spessore come Gino Strada. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un albero intitolato a Gino Strada piantato a San Fruttuoso, in attesa di una via

GenovaToday è in caricamento