rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità

Viadotto Ragone, Autostrade: «Massima correttezza tecnica»

La risposta della società

Dopo la rivelazione dell'ispettore Migliorino, nella sua relazione alla commissione Trasporti della Camera, secondo cui Autostrade sarebbe stata a conoscenza del rischio ma non sarebbe intervenuta, la società risponde con una nota confermando la piena collaborazione con il Mims che ha portato alla definizione delle nuove linee guida da applicare sulle infrastrutture della rete autostradale.

«Autostrade per l’Italia su tutta la propria rete e per quanto riguarda lo specifico caso del viadotto Valle Ragone sull’autostrada A12 ha sempre agito nella massima correttezza tecnica», si legge nel comunicato. «Con spirito di trasparenza, Aspi evidenzia che lo scorso ottobre i progettisti esterni incaricati della verifica dell’opera non hanno evidenziato la necessità di provvedimenti limitativi con effetto immediato, in quanto il viadotto garantisce una resistenza alla frenatura dei mezzi pesanti ben tre volte superiore ai requisiti della norma con cui è stato progettato negli anni ‘60 (mentre la nuova normativa per i viadotti di nuova costruzione prevede un adeguamento a 5 volte)».

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto Ragone, Autostrade: «Massima correttezza tecnica»

GenovaToday è in caricamento