Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità Fontanigorda

Lutto nel mondo della cultura genovese, è morto Riccardo Damasio

Fondatore della Casa della Musica, è stato per lungo tempo responsabile dell’Ufficio Sistema Scolastico Cittadino. Decine i messaggi di cordoglio per la sua scomparsa

Lutto nel mondo della musica genovese. È morto a 58 anni Riccardo Damasio, fondatore della Casa della Musica e per lungo tempo responsabile dell’Ufficio Scolastico Cittadino del Comune di Genova. 

Damasio, laureato in Filosofia all’Università di Genova e diplomato in Oboe ai Conservatori di Genova e Bruxelles, è stato educatore dell’Anffas di Genova e per il Comune si è occupato di laboratori di musica ed educazione interculturale, oltre che funzionario coordinatore del Laboratorio Migrazioni. 

Decine i messaggi di cordoglio e dolore condivisi nelle ultime ore, via via che la notizia della morte ha iniziato a raggiungere le moltissime persone che conoscevano e apprezzavano Damasio come persona e come professionista.

«Che peso. Ci sono persone che andandosene lasciano vuoti che non verranno colmati - è il ricordo di Luca Borzani, ex presidente della Fondazione Palazzo Ducale -  Anche perché riuscivano a coniugare memoria e sguardo per il futuro. E questo in un idea del proprio lavoro  come costruzione di opportunità per tutti, come dignità dell’agire del pubblico per la crescita della comunita. Per lo più facendosi conoscere nel fare, nelle relazioni tra persone e non nel girotondo mediatico. Uno dei veri responsabili che senza clamori ma con grande cultura, intelligenza, sensibilità, tenevano insieme la nostra città. Un grande abbraccio alla famiglia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto nel mondo della cultura genovese, è morto Riccardo Damasio

GenovaToday è in caricamento