rotate-mobile
Attualità Lagaccio / Via del Lagaccio

A maggio un nuovo pullmino per collegare Lagaccio e Oregina: la sperimentazione

Il pullmino da sei posti sarà in servizio dalle 9 alle 18, con una frequenza di 30 minuti: la sperimentazione Amt per adesso avrà la durata di tre mesi

Partirà il 2 maggio la sperimentazione Amt che prevede un pullmino per collegare il quartiere del Lagaccio con Oregina. Il servizio, per ora, durerà tre mesi. 

Il pullmino da sei posti sarà in servizio dalle 9 alle 18, cinque giorni a settimana. Avrà una frequenza di 30 minuti con capolinea in prossimità della caserma Gavoglio per l’interscambio, percorrerà via del Lagaccio, ponte Don Acciai con la prima fermata in via Napoli e andrà a girare dal capolinea del 35/, dove farà un’inversione di marcia, senza sosta, per scendere in via Vesuvio.

A comunicare il nuovo servizio, Edoardo Di Cesare, capogruppo della Lega nel Municipio Centro Est: "Il servizio di Amt causerà inevitabilmente, nelle ore di servizio, la perdita di alcuni parcheggi, ma crediamo che i benefici superino un piccolo disagio. Sarà un servizio sperimentale nell’attesa che si allarghi via del Lagaccio". Prossimamente arriveranno maggiori dettagli.

La decisione è stata comunicata nell'ambito di un'assemblea pubblica a cui hanno partecipato l'assessore alla Mobilità Matteo Campora, il presidente del Municipio Centro Est Andrea Carratù, la responsabile dei servizi Amt Laura Sanguineti, il responsabile della mobilità Varno Maccari, il coordinamento delle associazioni Oregina-Lagaccio e tanti cittadini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A maggio un nuovo pullmino per collegare Lagaccio e Oregina: la sperimentazione

GenovaToday è in caricamento