rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Attualità

Classe di 23 studenti con 7 disabili: esposto in procura e presidio davanti la prefettura

Il comitato genitori: "Il provveditorato continua a non voler concedere le risorse per una classe aggiuntiva, ci siamo rivolti al tribunale"

A seguito dell'assemblea pubblica di giovedì 14 luglio, genitori e docenti della scuola Duca degli Abruzzi hanno chiamato un presidio per mercoledì 20 luglio alle 10 davanti alla Prefettura, per sollecitare l'attenzione delle istituzioni.

La questione in gioco è quella della formazione di una classe di 24 bambini di cui 7 con disabilità. Genitori e docenti hanno segnalato al dirigente scolastico e al Provveditorato le criticità di una simile scelta, dal potenziale effetto ghetto, ai problemi pratici di seguire bambini che necessitano di particolari attenzioni in una classe già tanto numerosa. Secondo genitori e insegnanti finora le risposte istituzionali sono state evasive e insufficienti, anche per via delle scarse risorse messe a disposizione alle scuole. 

Per questa ragione già la settimana scorsa il presidente del comitato genitori Davide Toso diceva "è il sistema che sta prendendo la scuola, è un problema che deve interessare tutti".

Verrà anche presentato un esposto alla Procura della Repubblica e si sta ancora valutando la possibilità di un presidio davanti al Provveditorato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Classe di 23 studenti con 7 disabili: esposto in procura e presidio davanti la prefettura

GenovaToday è in caricamento