Attualità

Dalla Fiera al Porto Antico: i grandi processi si spostano ai Magazzini del Cotone

La maxi aula del Tribunale allestita al padiglione Jean Nouvel è stata smantellata per essere trasferita: prima udienza il 9 settembre per la sentenza della Torre Piloti

Il Tribunale di Genova si sposta al Porto Antico: dopo le settimane in cui le maxi udienze di processi come quello sul crollo del Ponte Morandi e su quello della Torre Piloti si sono tenute alla Fiera del Mare, al Padiglione Jean Nouvel, i procedimenti si spostano ai Magazzini del Cotone.

Il trasferimento si è reso necessario dopo l’avvio dei lavori per il Waterfront, che hanno trasformato parte dell’area della Fiera in un cantiere. E nel rispetto delle norme anti-contagio da coronavirus, l’intera macchina giudiziaria ha dovuto cercare un altro spazio per le udienze di processi di così ampio respiro.

La prima che si terrà ai Magazzini del Cotone è quella della pronuncia della sentenza sul crollo della Torre Piloti, fissata al 9 settembre. Nei prossimi giorni, quindi, gli spazi del Modulo 5 dei Magazzini del Cotone saranno allestiti nel rispetto delle linee guida indicate dal Governo in relazione a distanziamenti interpersonali, interventi di sanificazione, dotazioni tecniche e igieniche indispensabili.

«Dal 9 settembre al 23 dicembre - ha detto il presidente di Porto Antico di Genova Spa, Mauro Ferrando - le nostre strutture saranno nuovamente al servizio della comunità. La varia tipologia di spazi a disposizione, con la loro posizione nevralgica e polifunzionalità e si dimostrano, ancora una volta, una risorsa per la città».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Fiera al Porto Antico: i grandi processi si spostano ai Magazzini del Cotone

GenovaToday è in caricamento