menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gite, spiagge, pranzi e spostamenti: cosa si può fare nel weekend del Primo Maggio

La guida alle regole da rispettare in questo primo fine settimana caratterizzato da una festività

Prima festività in zona gialla per gran parte d’Italia: il weekend del Primo Maggio, per la prima volta da mesi, potrà essere vissuto in libertà per moltissimi italiani, pur con le limitazioni previste dal governo per arginare e contenere il contagio da coronavirus. E dunque cosa si può fare in Liguria tra sabato e domenica?

Spiagge e stabilimenti balneari

Anche se il meteo non sembra favorevole, dal primo maggio gli stabilimenti balneari che sono pronti a farlo possono partire. Il che significa che, previa prenotazione, è possibile trascorrere la giornata al mare, rispettando il distanziamento, indossando la mascherina in presenza di altre persone non conviventi o in luoghi condivisi e lasciando il recapito telefonico per il tracciamento al gestore.

Spostamenti tra regioni

La vera novità del nuovo decreto: tornano gli spostamenti liberi tra regioni in zona gialla, ed è possibile spostarsi anche in quelle arancioni o rosse a patto di avere con sé il “green pass”, il documento che attesta l’avvenuta vaccinazione, la guarigione dal virus o, in alternativa, l’effettuazione di un tampone con risultato negativo nelle 48 ore precedenti.

In assenza del pass non è possibile spostarsi in regioni arancioni o rosse se non per motivi di salute, lavoro o necessità.

Picnic e gite fuori porta

Per lo stesso meccanismo che regola gli spostamenti tra regioni e l’accesso alle spiagge, è possibile fare picnic o gite fuori porta, a patto di evitare gli assembramenti e di indossare la mascherina in presenza di persone non conviventi.

La distanza, anche all’aperto, sembra l’arma più efficace per tenere a bada virus e contagi, e vale anche se ci si sposta in auto: il governo spiega che è possibile spostarsi con familiari non conviventi a patto che nella parte anteriore si sieda solo il conducente e nella parte posteriore prendano posto al massimo due persone. Tutti rigorosamente con mascherina.

Visite e pranzi con amici e parenti

In zona gialla è consentito andare a trovare liberamente amici e parenti, con la richiesta di limitare il numero di persone all’interno di case e appartamento (sempre per evitare assembramenti ed eventuali cluster, come accaduto in alcune città dopo l’organizzazione di party e feste in casa).

Il decreto Riaperture stabilisce dunque sino al 15 giugno lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno, dalle 5 alle 22, a quattro persone oltre a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione. Lo stesso spostamento, con uguali limiti orari e nel numero di persone, è consentito in zona arancione all’interno dello stesso comune.

Aperitivi, pranzi e cene:  le regole per bar e ristoranti 

Pranzi, aperitivi e cene sono concessi sia il Primo Maggio sia domenica, a patto che il locale abbia posto all’esterno e possa far accomodare i clienti all’aperto, distanziati. Al tavolo possono stare sedute massimo quattro persone, a meno che non si tratti di conviventi: a oggi le regole prevedono la riapertura anche al chiuso dal primo giugno, solo in zona gialla, con il solo pranzo consentito (dalle 5 alle 18).

Per quanto riguarda i bar, è consentito il servizio ai tavoli all'aperto e anche al banco solo se la consumazione può avvenire all’aperto: in caso contrario il bar può fare solo servizio ai tavoli esterni o asporto.

Va ricordato che a oggi il coprifuoco è ancora in vigore dalle 22 alle 5.

Teatri, cinema e concerti

Teatri e cinema riaprono in zona gialla, pur con accessi contingentati. I posti devono essere preassegnati e a distanza di un metro l’uno dall’altro.  La capienza consentita è del 50% rispetto a quella massima, e comunque non superiore a 500 spettatori al chiuso e 1000 all’aperto. 

La stessa regola vale per i concerti, che vengano organizzati all’aperto o al chiuso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento