menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Propata con la neve - Credit photo: Paola Fraguglia

Propata con la neve - Credit photo: Paola Fraguglia

Natale all’insegna del vento e della neve: raffiche oltre i 90 km orari

Tre giorni all’insegna del freddo e delle raffiche: le previsioni

Il Centro Meteo Arpal ha emanato l’avviso meteorologico per vento di burrasca forte per le giornata del 25 e del 26 dicembre su tutta la regione, con un brusco calo delle temperature che ha portato già la neve nell'entroterra (nella foto, Propata sotto la neve).

Le raffiche hanno gà superato i 92 km/h a Fontana Fresca, sopra Sori, i 91 km/h ad Arenzano e gli 86 km/h a Marina di Loano. Dal pomeriggio, la perturbazione porterà neve nelle zone interne, in particolare a Levante, e generale calo delle temperature. Sabato, fin dal mattino, sole su tutta la regione, vento di burrasca forte e freddo, con disagio accentuato proprio dal vento.      

 Venerdì 25 dicembre è prevista instabilità per l'ingresso di aria artica in quota, possibili rovesci o temporali sparsi fino a moderati. Nel pomeriggio precipitazioni più diffuse sui versanti padani (specie su E) e interno di C con quota neve in calo fino a 400-500 m, possibili spolverate a quote inferiori.

Stando alle previsioni, dunque, arriveranno nevicate moderate sui rilievi di confine oltre 800-1000 m. Venti settentrionali in rinforzo a burrasca forte con raffiche oltre 80-90 km/h dapprima su B, in estensione a tutte le zone la sera. Mare localmente agitato, e una combinazione di fattori che renderà il freddo pungente.

Per sabato 26 dicembre, nelle prime ore della mattinata sono previste deboli nevicate su parte orientale di E e zone più interne di C, in esaurimento nella notte. Venti settentrionali fino a burrasca forte (70-80 km/h) su tutta la regione, rafficati in particolare agli sbocchi delle valli e sui rilievi (possibili raffiche oltre 120-140 km/h sui crinali appenninici più esposti), in graduale attenuazione dalla mattinata. Disagio fisiologico per freddo specie nelle ore notturne.

Infine domenica 27 dicembre: l’approssimarsi di una nuova perturbazione determina deboli precipitazioni sparse dal pomeriggio-sera. Venti in intensificazione fino a localmente forti (40-50 km/h) dai quadranti meridionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento