rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità

Paolo Conte in concerto al Carlo Felice riceve il premio Assomusica-Elma

Il premio intende celebrare Paolo Conte quale autore di culto, gigante della canzone e narratore straordinario

Nell'amata Genova - protagonista di uno dei suoi brani più belli - il cantautore Paolo Conte ha ricevuto lunedì sera il premio Assomusica-Elma. A margine del concerto al Carlo Felice, il riconoscimento gli è stato conferito dal presidente di Assomusica Vincenzo Spera e dal vicepresidente di Elma Jens Michow.

Lo speciale riconoscimento viene così assegnato dall’Associazione degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo, insieme con Elma (European Live Music Association), ad uno dei più grandi protagonisti della musica contemporanea per la sua originalità e capacità di emozionare il pubblico. Il prestigioso premio intende celebrare Paolo Conte quale autore di culto, gigante della canzone e narratore straordinario, capace di evocare storie e immagini ricche di colore attraverso la propria musica, che contamina il jazz con la tradizione cantautoriale italiana creando un mix unico, amato anche e soprattutto oltre i confini nazionali.

"È un onore e una grande emozione consegnare questo premio a Paolo Conte. Un riconoscimento che travalica i confini del nostro Paese e che va oltre ogni definizione o tentativo di incasellare la sua arte. Condividere questo momento con il professor Jens Michow, vicepresidente di Elma e Presidente della più grande associazione Tedesca (Bdkv), ne arricchisce il significato e testimonia l'affetto oltre che la stima di Conte all'estero. Mai avrei immaginato di vivere questa esperienza quando, qualche decennio fa, ne organizzai il primo concerto al Teatro Instabile di Genova, alla sua inaugurazione, che fino alla sera antecedente era privo di sedie. Passammo la notte a sistemare le poltroncine, ma ne valse la pena e si capì che il viaggio sarebbe stato lungo e ricco di tappe indimenticabili. Grazie Paolo per quello che ci hai trasmesso in questi anni" ha dichiarato in questa occasione il Presidente Spera.

"È stato davvero un concerto straordinario, uno dei più emozionanti a cui abbia mai partecipato. Sono veramente orgoglioso di essere venuto da Amburgo per assistervi. Perché il potere della musica di Paolo sono le emozioni, che travalicano i confini, i linguaggi e arrivano a tutte le persone. Grazie Paolo, grazie davvero molto per tutto questo" è stato il commento di Jens Michow vicepresidente di Elma. 

“Con un pubblico proveniente da tutto il mondo e da ogni parte d’Italia, il teatro Carlo Felice ha fatto registrare il tutto esaurito per il concerto di Paolo Conte. A lui va il mio plauso da assessore alla Cultura e lo Spettacolo per un altro evento che segna una grande stagione artistica per tutta la Liguria, patria di grandi cantautori italiani. Grazie a Paolo Conte anche per aver magistralmente dipinto la nostra terra in 'Genova per noi', rendendo nazionale il termine dialettale genovese 'macaia', ora pronto ad entrare nell’aggiornamento della versione digitale 2023 del vocabolario della lingua italiana Zingarelli" ha commentato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paolo Conte in concerto al Carlo Felice riceve il premio Assomusica-Elma

GenovaToday è in caricamento