Il documentario sul Morandi "43, il ponte spezzato" vince il premio internazionale PrixItalia

Il Prixitalia è un concorso internazionale organizzato dalla Rai per programmi di qualità, radio, tv e internet provenienti da tutto il mondo

La tragedia del Morandi torna a far parlare di sè sulla scena internazionale: il documentario di Philippe Blanc sul crollo del ponte di Genova, dal titolo "43, Il ponte spezzato", andato in onda a Falò, e già vincitore del premio ATG per la categoria televisione, ha vinto anche il 71esimo PrixItalia per la categoria documentari.

Il Prixitalia è un concorso internazionale organizzato dalla Rai per programmi di qualità, radio, tv e internet provenienti da tutto il mondo.

«È un esempio eccezionale di film documentario contemporaneo. Il suo soggetto è un argomento di forte interesse pubblico, ma la sua impeccabile indagine giornalistica è anche brillantemente costruita come una storia che progressivamente si rivela», si legge nelle motivazioni della giuria.

«Il film - viene sottolineato - riesce a chiarire non solo le ragioni tecniche e politiche del disastro, ma anche a comunicare con forza il suo impatto emotivo attraverso interviste abilmente condotte e un’ispirata regia visiva».

Motivazioni della Giuria

«In una selezione particolarmente buona, la giuria ha ritenuto che “43. Il ponte spezzato“ rappresentasse un esempio eccezionale di film documentario contemporaneo. Il suo soggetto è un argomento di forte interesse pubblico, ma la sua impeccabile indagine giornalistica è anche brillantemente costruita come una storia che progressivamente si rivela.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il film riesce a chiarire non solo le ragioni tecniche e politiche del disastro, ma anche a comunicare con forza il suo impatto emotivo attraverso interviste abilmente condotte e un’ispirata regia visiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento