rotate-mobile
Attualità Prà

Ponte sul Branega, ecco perché il pavimento era già dissestato

Due possibili condizioni hanno portato problemi al nuovo ponte, inaugurato lo scorso dicembre e transennato già a settembre (con ripristino a ottobre)

Dopo l'interrogazione del consigliere comunale Paolo Gozzi sul ponte sul Branega nuovo ma già transennato (e riaperto all'uso il 18 ottobre) sono seguiti - sempre su richiesta del consigliere - altri dettagli sul perché il manufatto, inaugurato lo scorso dicembre dopo diverse peripezie, abbia già presentato anomalie.

La pavimentazione del ponte che collega le due parti della Fascia di Rispetto di Pra', dissestata, era stata ripristinata nel giro di un mese, ma Gozzi aveva insistito per sapere come mai c'era stato bisogno di intervenire a pochi mesi dall'inaugurazione. L'assessore alle Manutenzioni Mauro Avvenente ha spiegato: "Le problematiche non si sono riscontrate sulla struttura vera e propria del ponte ma su alcune tavole dell’impalcato che nei mesi successivi alla messa in opera si sono sollevate dalla loro sede creando situazioni di potenziale inciampo".

Le tavole, pur inserite nella classe di resistenza maggiore per legno di latifoglie, si sono sollevate per due ipotetici motivi: la possibile non adeguata stagionatura combinata alla dilatazione termica subita dalla posa a dicembre, oppure ancora problematiche relative alla connessione di alcune viti sulla struttura secondaria in metallo "non riscontrabili e non riscontrate durante le fasi di direzione lavori e collaudo, in quanto manifestatesi nei mesi successivi".

A seguito delle segnalazioni è stato eseguito un sopralluogo con l'impresa Covema per verificare le condizioni del ponte e procedere al ripristino delle tavole e delle connessioni che hanno manifestato problemi.

Appena è stato possibile reperire il materiale per il ripristino, a ottobre, Covema è intervenuta in garanzia sostituendo sette tavole che avevano subito deformazioni tali da non poter più essere mantenute, verificando anche tutte le connessioni a vite delle altre tavole e sostituendo tutte quelle che manifestavano problemi di tenuta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte sul Branega, ecco perché il pavimento era già dissestato

GenovaToday è in caricamento