rotate-mobile
Attualità

Play Academy, ai Giardini Baltimora la scuola per artisti sull'industria musicale

Non sarà una scuola di musica, perché chi entrerà avrà già tecnica e stile. Sarà invece un luogo che, tramite corsi, masterclass e workshop, darà la possibilità a cantautori, producer, interpreti e band di approfondire le dinamiche del mercato a 360 gradi

Cantautori, producer, interpreti e band sono al centro del nuovo hub genovese Play Academy ai Giardini Baltimora, un luogo dove aspiranti giovani musicisti potranno affacciarsi alla carriera musicale e realizzare il loro progetto discografico. Aprono oggi le iscrizioni online al progetto, nato a Genova dall’idea del collettivo Play Baltimora con l’obiettivo di formare nuovi professionisti. 

Non sarà una scuola di musica, perché chi entrerà avrà già tecnica e stile. Sarà invece un luogo che, tramite corsi, masterclass e workshop, darà la possibilità a chi ha talento di approfondire le dinamiche dell’industria musicale a 360 gradi, dal copyright alla burocrazia musciale. L’invito per tutti gli interessati è quello di iscriversi alle selezioni preliminari compilando il forum sul sito. Saranno richiesti i dati dell’artista, una foto, una short bio da 500 caratteri e una demo in formato mp3 o wav. Una volta selezionati i materiali dal team di professionisti di Play Baltimora, verranno comunicati i concorrenti che avranno accesso alle audizioni in presenza previste il 7 settembre presso la sede dell’Academy ai Giardini Baltimora - in giuria l’artist manager, creative director e founder Martina Calabresi, l’autore e sceneggiatore Edoardo Rossi, l’artist manager e discografico di Totally Imported Francesco Tenti. 

Il programma dell’anno accademico 2024/2025 di Play Academy si articola in due parti: la prima parte, da metà ottobre a metà dicembre, sarà focalizzata sul Learning ovvero tutta la parte formativa in merito al music business, alla comunicazione e al giornalismo musicale fino al diritto d’autore e copyright. La seconda parte, prevista da gennaio a marzo, è quella più pratica: ogni artista lavorerà sul proprio progetto con writing session, produzione, mix & master, press kit e distribuzione. 

Nella primavera del 2025, a fine corsi, gli artisti potranno partecipare allo showcase di chiusura presentando il loro progetto in una grande serata dal vivo ai Giardini Baltimora. Il costo complessivo dell’accademia per ogni singolo artista è di 5mila euro. Grazie al contributo di Pulsee Luce e Gas, brand per l’energia domestica di Axpo Italia e sponsor di Play Baltimora, due artisti che si saranno particolarmente distinti durante le audizioni potranno usufruire di una borsa di studio che permetterà di frequentarla gratuitamente. 

Per tutti i giovani musicisti che vorranno conoscere più da vicino l’Academy, martedì 11 giugno 2024 Play Baltimora organizza un open day all’Auditorium del Talent Garden presso i Giardini Baltimora (via del Colle 34). Lo sportello è aperto dalle 10 alle 13 per fornire tutte le informazioni su corsi, masterclass e molto altro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Play Academy, ai Giardini Baltimora la scuola per artisti sull'industria musicale

GenovaToday è in caricamento