Le piscine ripartono il 25 maggio: «Apertura graduale»

L'associazione Insieme si vince, che riunisce un centinaio di impianti, rimanda di una settimana la riapertura anche se la Liguria la concede già dal 18

Le piscine in Liguria riapriranno non prima del 25 maggio: nel giorno in cui la Liguria riparte integralmente, nel rispetto delle norme anti-covid, l’associazione Insieme si vince, che riunisce un centinaio di impianti tra Liguria e Basso Piemonte, annuncia che questa settimana verrà utilizzata per trovare la giusta modalità di riapertura.

L’associazione si allinea dunque a quanto prescritto dall’ultimo decreto del premier Giuseppe Conte, che fissa la riapertura di palestre e piscine dal 25 maggio. Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha deciso di anticipare di una settimana, ma Insieme si vince - che conta su oltre 100 vasche, 6.000 addetti tra dipendenti e collaboratori, 250.000 sportivi tesserati e più di 400.000 frequentatori - ha deciso di aprire gradualmente, per consentire ai gestori di adeguarsi alle norme.

«Inizieremo lunedì prossimo ad aprire l’attività agli agonisti e alla libera balneazione - ha confermato Andrea Biondi, portavoce del movimento - poi dal 30 maggio inaugureremo l’attività estiva mantenendo così i tempi tradizionali di ogni stagione; infine dal 3 giugno saremo in grado di far ripartire anche tutti i corsi». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • All'asta le sneaker della Lidl. Anche mille euro per una taglia 38

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • La risposta ligure alle scarpe della Lidl? Ci pensa il comico Andrea Di Marco con il Movimento Estremista Ligure

Torna su
GenovaToday è in caricamento