rotate-mobile
Attualità Centro / Piazza Bandiera

Piazza Bandiera libera dalle auto: l'iniziativa di una scuola per promuovere la mobilità sostenibile

Bimbe e bimbi della scuola primaria di via Bellucci hanno animato insieme agli operatori di Asl uno spazio pubblico solitamente riservato al parcheggio di auto e moto, mostrando come potrebbe essere costruita una Genova a misura di persona

Piazza Bandiera liberata dal traffico e occupata da 200 bimbi impegnati in attività e laboratori per la promozione di stili di vita più sani e consapevoli. Questa l'iniziativa che si è svolta nella mattinata di venerdì 28 ottobre 2022, promossa dal Convitto Nazionale Colombo in collaborazione con Asl nell’ambito di #StreetsforKids, l’evento organizzato da Clean Cities Campaign, che venerdì 21 ottobre ha visto scuole in tutta Europa mettere in pratica azioni concrete, tra pedibus e attività outdoor, per incoraggiare le città ad adottare comportamenti di mobilità più attivi ed ecosostenibili.

Bimbe e bimbi della scuola primaria di via Bellucci hanno animato insieme agli operatori di Asl uno spazio pubblico solitamente riservato al parcheggio di auto e moto, mostrando come potrebbe essere costruita una Genova a misura di persona e di bambini. Undici classi coinvolte con 200 bambini che dopo avere raggiunto a piedi piazza Bandiera l’hanno trasformata in una 'piazza aperta' dove gli operatori di Asl hanno trasmesso loro molti piccoli e grandi insegnamenti su alimentazione, postura e attività fisica, sensibilizzandoli sull’importanza di una buona colazione e del movimento come strumenti per coltivare il proprio benessere psichico e fisico, con benefici per tutta la comunità.

"Siamo grati - commenta l'associazione tRiciclo - Bimbi a Basso Impatto - alle bambine e ai bambini, ai genitori e al Mobiity Manager della scuola che si sono uniti nel mostrare la bellezza e utilità di spazi più sicuri per andare a scuola a piedi o in bicicletta ogni giorno, senza essere costretti a respirare aria inquinata e attraversare strade pericolose con il rischio di essere vittime di incidenti. Noi di tRiciclo siamo felici di dar voce a tutte queste attività, che contribuiscono ad aumentare la consapevolezza dei rischi per la salute (smog e acustico) e chiediamo a gran voce al Comune di Genova di adottare ogni soluzione possibile volta a migliorare l’efficienza ambientale degli spostamenti casa-scuola: pedonalizzazioni, bicibus e pedibus, trasporto pubblico di qualità, nell’ottica di aumentare la vivibilità e fruibilità delle nostre città, la sicurezza stradale e abituare grandi e piccoli a comportamenti virtuosi".

L’evento segue 13 iniziative analoghe organizzate la settimana scorsa dagli IC Molassana e Prato, IC Quarto, IC Albaro, IC Oregina, scuole primarie Daneo e Colombo oltre alla Scuola dell’Infanzia Maddalena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Bandiera libera dalle auto: l'iniziativa di una scuola per promuovere la mobilità sostenibile

GenovaToday è in caricamento