rotate-mobile
Attualità Balbi - Zona Universitaria / Via Balbi

"Moschettieri del re", Palazzo Reale "blindato" per il film di Veronesi

Sono iniziate giovedì le riprese di "Moschettieri del Re", nuova produzione che vede alla regia Giovanni Veronesi. E in cui la dimora di via Balbi gioca un ruolo cruciale

In principio fu la Grace (Kelly) interpretata da Nicole Kidman, ora il testimone passa a una sfilza di stelle del cinema nostrano: giovedì 28 giugno a Genova sono arrivati Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Margherita Buy, Alessandro Haber, Matilde Gioli, Giulia Bevilacqua, Lele Vannoli e Valeria Solarino, protagonisti del nuovo film in cui il capoluogo ligure, nello specifico Palazzo Reale, giocano un ruolo fondamentale.

Il film, diretto dal regista Giovanni Veronesi, s’intitola “Moschettieri del Re”, e come lascia intuire il titolo sarà in costume, ambientato nell’epoca del celebre D’Artagnan, alla Corte del Re Sole. E lo splendido Palazzo Reale è stato individuato come location ideale per girare parecchie scene chiave: la produzione ha già “preso possesso” di alcuni piani della lussuosa dimora di via Balbi, a disposizione per le riprese sino al 3 luglio, giorno in cui anche la strada rimarrà chiusa dalle 15 alle 19. Inutile dire che anche il Palazzo, in questi giorni, è off-limit per i curiosi, e che i visitatori (con l’unica eccezione di domenica, in cui non ci sono riprese e l’orario di apertura sarà regolare) posso aggirarsi soltanto per gli Appartamenti dei Principi Ereditari e tra le sale della mostra "Il Re Nuovo”, con biglietto a un prezzo speciale di 3 euro.

Un piccolo disagio che dovrebbe venire bilanciato dalla curiosità stimolata dal film, come conferma anche Serena Bertolucci, direttrice del Museo di Palazzo Reale: «Si tratta di una produzione importante, il film verrà distribuito da Vision Distribution in 500 sale in tutta Italia a partire dal 27 dicembre, e noi speriamo che aiuti anche la città, non solo Palazzo Reale, ad avere la notorietà che merita», spiega all’esterno del palazzo. Rigidi accordi di riservatezza, infatti, impediscono di fare riprese all’interno, per evitare che videocamere o macchine fotografiche catturino anche il più breve istante di riprese.

«Il Palazzo è stato scelto per essere la reggia, quindi vi si svolgono scene di vita “quotidiana” della famiglia reale: banchetti, feste, e interazioni tra i moschettieri e le figure della regina e del re», prosegue Bertolucci. Che ricorda ancora quando, nel 2012, Palazzo Reale fu scelto come location per un altro film, “Grace”, attirando a Genova l’algida Nicole Kidman, che vestiva i panni della moglie di Ranieri di Monaco, e il collega Tim Roth: «Ai tempi il film aveva attirato molti visitatori, curiosi di vedere con i loro occhi la dimora - conferma la direttrice del Museo - Aveva suscitato un grande interesse, e ci auguriamo la stessa cosa, soprattutto per far ricordare a tutti che Genova è una città di regge e dimore da re: per questo sono nati i Rolli, perché potevano ospitare personaggi illustri, e questa è la loro vocazione».

La trama di “Moschettieri del Re”

Il genere scelto da Veronesi per il suo nuovo film è la commedia avventurosa: D’Artagnan (Pierfrancesco Favino), Athos (Rocco Papaleo), Aramis (Sergio Rubini) e Porthos (Valerio Mastandrea), famosi moschettieri, hanno appeso ormai il moschetto e il cappello al chiodo, diventando un allevatore di bestiame, un castellano, un frate e un locandiere, ognuno (Margherita Buy) dovranno nuovamente scendere in campo per salvare la Francia dal piano messo a punto dal cardinale Mazzarino (Alessandro Haber) e da Milady(Giulia Bevilacqua). Nel film recitano anche Lele Vannoli nei panni di un fedele servitore e la giovanissima Matilde Gioli in quelli di una coraggiosa ancella: l’attrice ha condiviso su Instagram una foto che sembra ritrarla in abiti di scena, davanti a un palazzo che assomiglia in tutto e per tutto a Palazzo Reale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Moschettieri del re", Palazzo Reale "blindato" per il film di Veronesi

GenovaToday è in caricamento