Attualità

Dai luna park ai circoli ricreativi: nuova ordinanza della Regione e nuove aperture

Firmata l'ordinanza 34/2020, che recepisce le linee guida stabilite all'unanimità dalla Conferenza delle Regioni nella riunione di venerdì scorso

Riattivazione dei tirocini curriculari e degli stage in azienda, ripresa del lavoro per informatori del farmaco e guide turistiche, riapertura di circoli culturali e ricreativi e di luna park e parchi divertimenti: con una nuova ordinanza firmata lunedì 25 maggio, il governatore ligure Giovanni Toti ha adottato formalmente le linee guida stabilite all'unanimità dalla Conferenza delle Regioni nella riunione di venerdì scorso.

Le nuova ordinanza consente a partire da martedì 26 maggio la riapertura di giostre, trenini turistici, parchi divertimenti, luna parte, autonoleggio e noleggio di altri mezzi e centri culturali e ricreativi, e autorizza la ripresa delle attività delle guide turistiche, escursionistiche e alpine, informatori scientifici del farmaco, l’accesso nei teatri e agli altri luoghi di spettacolo per gli operatori per tutte le attività connesse alla programmazione (prove/costruzione di scene/realizzazione costumi ecc..) oltre che per interventi di manutenzione e di sanificazione e la formazione professionale. 

Via libera, in quest’ultimo caso, alle attività svolte negli spazi aperti e anche in laboratorio con l’utilizzo di macchinari, attrezzature e strumenti, sì gli stage che riguardino attività economiche che non siano sospese, sì agli esami finali in presenza in caso sia prevista una prova pratica. Da lunedì primo giugno, invece, via libera ai servizi per l’infanzia e adolescenza 0-17 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dai luna park ai circoli ricreativi: nuova ordinanza della Regione e nuove aperture

GenovaToday è in caricamento