Nuovo ponte, terminati anche i lavori sull’Elicoidale e nella galleria Coronata

Autostrade per l’Italia ha comunicato che sono finiti gli interventi di ammodernamento e messa in sicurezza delle due infrastrutture propedeutiche all’apertura del viadotto

Arrivano a conclusione anche le attività di manutenzione della rampa Elicoidale e della galleria della Coronata, le due infrastrutture di raccordo tra il nuovo ponte “Genova San Giorgio” e l’autostrada A10. 

L’investimento per i lavori è stato di oltre 35 milioni dei 100 stanziati per la messa in sicurezza delle 285 gallerie liguri. Per rispettare il cronoprogramma legato all’inaugurazione del ponte, il cantiere nel tunnel di Coronata è durato oltre due mesi (70 giorni, alcuni in lockdown) in cui 200 tra tecnici e operai specializzati hanno lavorato consecutivamente effettuando interventi di manutenzione e ripristino, provvedendo anche all’impermeabilizzazione dei tunnel, costruiti prima degli anni ’80. 

I lavori hanno riguardato inoltre il rifacimento integrale della pavimentazione, l’installazione di pannelli illuminotecnici a Led per migliorare la visuale interna, l’attivazione di un sistema di telecontrollo in grado di rilevare anche l’andamento del traffico e la segnalazione di veicoli in caso di fermo anomalo (in seguito a incidente, collisione, guasto meccanico, etc). Sono stati effettuati anche gli adeguamenti previsti dalla normativa Ue per gli impianti di emergenza. 

Anche i lavori sulla rampa Elicoidale, svolti in stretto raccordo con il Mit, si concluderanno in linea con l'apertura al traffico del nuovo ponte sul Polcevera, grazie al lavoro di 200 tecnici e operai specializzati, operativi per singolo turno di lavoro, con oltre 5 società appaltatrici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli interventi principali hanno riguardato il ripristino conservativo generale della struttura, attraverso lavori su alcune parti dell’opera come le contro-solette, i traversi e l’interno dei cassoni, oltre che il risanamento delle pile mediante sabbiatura e l’apposizione di protettivi esterni. Sono stati inoltre rinnovati i cordoli per l’installazione delle barriere in posizione più interna per ripristinare la larghezza originaria della carreggiata. Eseguiti anche interventi di adeguamento alle nuove norme tecniche 2018 e alle recenti linee guida emanate in materia dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. E’ previsto per domenica mattina il collaudo statico, che potrà proseguire anche durante la notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento