Attualità Cornigliano / Viale Narisano

Nuova sede per il Centro di educazione al lavoro: "Integriamo i giovani per abbattere il fenomeno neet"

Convenzionati con il Comune, i Cel forniscono servizi educativi e di orientamento al lavoro, rivolti a giovani seguiti dai servizi sociali, in età compresa tra i 16 e i 20 anni

Oggi, lunedì 17 luglio, è stata inaugurata a Cornigliano la nuova sede del Centro di Educazione al Lavoro-Cel Torretta in viale Narisano 7-9, gestito da Agorà Coop.

Convenzionati con il Comune di Genova, i Cel forniscono servizi educativi e di orientamento al lavoro, rivolti a giovani seguiti dai servizi sociali, in età compresa tra i 16 e i 20 anni. Lo scopo è sostenere i giovani che non hanno terminato il ciclo di studi e necessitano di un percorso individuale per inserirsi nel mondo degli adulti e del lavoro: i posti a disposizione sono 20, con la possibilità di ampliamento per percorsi integrati con scuole secondarie e formazione professionale.

“L’inclusione sociale passa inevitabilmente dall’inclusione lavorativa, strumento fondamentale per tutti i percorsi di vita autonoma - spiega l’assessore alle Politiche sociali Lorenza Rosso che ha partecipato all’inaugurazione -. L’ufficio coordinamento e inserimenti lavorativi, in sinergia continua con gli enti del terzo settore, attraverso i Centri di Educazione al Lavoro consente di intercettare i reali bisogni dei ragazzi che oggi non studiano e non lavorano, accompagnandoli in percorsi di inserimento lavorativo. Ciò è fondamentale per abbattere il fenomeno dei neet e dell’abbandono scolastico che ha avuto un’impennata collegata al periodo della pandemia e che in Liguria, grazie all’impegno congiunto di istituzioni ed enti del terzo settore, sta progressivamente calando”.

"Siamo molto soddisfatti di questa nuova struttura, dalle grandi potenzialità, in grado di contribuire alla migliore riuscita dei servizi alla collettività del Comune di Genova - dice Manuel Sericano, direttore di Agorà -. I nostri due centri di educazione al lavoro Torretta e Arianna, che si trovano in viale Narisano a Cornigliano e salita Franzonina a Marassi, rappresentano validi esempi della cura ed efficacia dei servizi offerti a Genova in favore di giovani neet".

Il 'nuovo Cel' si trova a poche centinaia di metri dalla stazione Fs, da Villa Bombrini, della Biblioteca e dai Giardini Melis, immediatamente a ridosso delle fermate Amt, in posizione strategica e accessibile.

La struttura si sviluppa su due piani. Quello piano inferiore è prevalentemente dedicato alle attività di laboratorio: arti applicate, ceramica, cucito, falegnameria, mentre al piano superiore sono allestiti il laboratorio di cucina, le attività d’informatica e comunicazione visiva.

In linea con la strategia che si fonda sull’agenda 2030, Agorà ha strutturato il nuovo centro di educazione al lavoro Torretta secondo stringenti parametri di sostenibilità ambientale: la struttura è infatti energeticamente sostenibile, grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici e ha un’impiantistica all’avanguardia in tema di contenimento dei consumi.

Attualmente sono 5 i Cel attivi sul territorio genovese. Prossimamente ne verrà attivato un sesto per arrivare a un totale di 120 posti dove, nel corso dell’anno, potranno essere attivati percorsi per molti ragazze e ragazzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova sede per il Centro di educazione al lavoro: "Integriamo i giovani per abbattere il fenomeno neet"
GenovaToday è in caricamento