rotate-mobile
Attualità

Francesca De André pubblica un libro e cita nel titolo una canzone del nonno Fabrizio

La sua biografia prende il titolo da un verso del celebre brano "La ballata dell'amore cieco" di Fabrizio De André

Francesca De André, nipote del celebre cantautore genovese Fabrizio, debutta come scrittrice. E nel titolo della sua biografia cita una canzone del nonno.

La ragazza - ex partecipante del Grande Fratello Vip - ha scritto "Non era il cuore" (Piemme) che racconta l'amore tossico di cui è stata vittima di recente e il difficile rapporto con il padre Cristiano, anch'egli cantautore.

I fan di Fabrizio De André avranno riconosciuto la citazione nel titolo: "Non era il cuore" è una strofa de "La ballata dell'amore cieco" dove il cantautore genovese racconta, a modo suo, un altro amore tossico: quello di un uomo che, per far contenta la donna di cui è innamorato, uccide la madre (portandone il cuore alla sua amata, da qui la citazione) e poi si taglia le vene. 

Un amore estremo, distruttivo, un po’ come quello vissuto da Francesca con l’ex fidanzato: l’ex gieffina si era unita a Giorgio Tambellini, trasferendosi a Lucca, dove vive l’uomo (già padre di un bambino di 7 anni), ma le cose hanno iniziato a non funzionare bene. Infatti sono ben presto iniziate violenze fisiche e psicologiche, come ha raccontato la ragazza: “Sono vittima di un amore tossico, violenze psicologiche e fisiche che mi hanno distrutto. Per lui avevo rinunciato a tutto, Risultato: traumi cranici, calci in testa, sangue e dolore. Spero lo arrestino”, aveva detto. Pare che, a giudicare dal titolo, si parlerà molto della travagliata relazione con Tambellini, oltre che il rapporto conflittuale tra Francesca e il padre Cristiano. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francesca De André pubblica un libro e cita nel titolo una canzone del nonno Fabrizio

GenovaToday è in caricamento