Attualità

Coronavirus, pronta la nave-ospedale: in arrivo i primi pazienti

La Gnv Splendid accoglierà le prime persone che possono essere dimesse dagli ospedali ma hanno bisogno di un luogo in cui trascorrere le dimissioni protette

È ufficialmente operativa la nave-ospedale ormeggiata nel porto di Genova e destinata a ospitare pazienti affetti da coronavirus ormai guariti, ma ancora positivi e che necessitano di un luogo dove poter trascorrere il periodo di dimissione protetta in modo da liberare preziosi posti letto in ospedale. 

La Gnv Splendid, convertita in ospedale in meno di due settimane, lunedì pomeriggio ha accolto i primi 4 pazienti provenienti dal Galliera. Il modulo iniziale può ospitare 25 persone, la capacità totale è di 400 persone.

VIDEO | Coronavirus, viaggio nella nave-ospedale ormeggiata in porto

Il periodo di ricovero va da un minimo di 7 a un massimo di 20 giorni, le dimissioni avverranno o con tampone negativo, o con tampone ancora positivo ma ottime condizioni di salute, in quest’ultimo caso con l’obbligo di domiciliazione. Inizialmente verranno accolti solo i pazienti ricoverati negli ospedali liguri, ma non è escluso che in caso di necessità, se la priorità ligure è soddisfatta, vengano accolti anche pazienti provenienti da altre regioni come Lombardia e Piemonte.

«Inizia un’altra settimana difficile per la Liguria ma speriamo possa essere quella della svolta - è stato il commento del governatore ligure, Giovanni Toti - Dobbiamo riuscire a invertire la curva del contagio, che al momento continua a crescere, e per riuscirci è fondamentale fare ciascuno la propria parte»

A bordo della nave-ospedale ci saranno, ovviamente, medici, infermieri e oss che si dedicheranno all’assistenza delle persone ospitate. Ogni paziente verrà ospitato in una cabina singola, allestita secondo le linee guida di Asl 3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, pronta la nave-ospedale: in arrivo i primi pazienti

GenovaToday è in caricamento