rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Attualità Serra Riccò / Crocetta d'Orero

Inaugurato il nuovo 'Museo diffuso 24 km' del trenino di Casella

Il museo presso la stazione di Crocetta d'Orero sarà visitabile a partire dal 25 settembre ogni sabato pomeriggio

La ferrovia Genova Casella inaugura il suo nuovo museo, un percorso espositivo che vuole raccontare la storia del trenino e delle tre valli che attraversa. Il museo rappresenta una nuova tappa nel processo di sviluppo della storica ferrovia ligure, che serve un territorio unico e che per la sua tipicità è entrata a far parte anche del progetto Interreg Italia-Francia Marittimo Treno, relativo alla valorizzazione delle ferrovie non interconnesse.

Il museo e la nuova stazione di Crocetta d'Orero sono stati realizzati grazie ai contributi di Regione Liguria, del Comune di Serra Riccò e al progetto Treno, cofinanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (Fesr), nel quadro del Programma Interreg Italia-Francia Marittimo 14-20.

Quella che è stata presentata è la prima tappa del museo, che parte dalla nuova stazione di Crocetta d'Orero ma che esporrà tracce e storie della linea lungo tutto il tragitto, da qui il nome scelto 'Museo diffuso 24 km'. L'allestimento è stato studiato per essere un'esperienza museale, di edutainment e territoriale. Nello spazio di Crocetta d'Orero il visitatore potrà fare un vero e proprio viaggio nella storia della ferrovia grazie alle componenti storiche esposte, che sono parte del patrimonio industriale della ferrovia, dal materiale rotabile alla linea, e ai progetti, disegni e fotografie d'epoca che ne illustrano l'evoluzione.

All'esterno del museo sono esposti lo storico carro F23, già utilizzato come carro merci negli anni 1934/1944, e una sezione della linea aerea storica. Presso il museo verranno poi installati schermi touch da cui si potranno sfogliare progetti e documenti della ferrovia. Grazie alla narrazione video il turista potrà scoprire l'evoluzione del trenino ma non solo, potrà approfondire la conoscenza del territorio e la cultura delle vallate.

L'obiettivo del progetto è far sì che l'immersione nella storia della linea sia totale. Per questo motivo le tappe successive dell'allestimento diffuso prevendono ulteriori installazioni presso le altre stazioni, grazie a pannelli che racconteranno le tipicità della ferrovia e al materiale storico che andrà ad arricchire questo grande museo all'aperto.

Il museo di Crocetta sarà visitabile a partire dal 25 settembre ogni sabato pomeriggio grazie alla disponibilità degli Amici della Ferrovia Genova Casella, che accompagneranno i visitatori alla scoperta di un pezzo della storia della nostra regione e del nostro territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il nuovo 'Museo diffuso 24 km' del trenino di Casella

GenovaToday è in caricamento