Attualità

Metropolitana, la richiesta del comitato della Valbisagno: «Fatela arrivare sino a Prato»

Un gruppo di cittadini ha organizzato una raccolta firme per chiedere che il nuovo progetto venga esteso per servire anche chi arriva da Torriglia, Davagna, Bargagli e la val Fontanabuona

La rinnovata ed estesa metropolitana di Genova arrivi anche a Prato: la richiesta arriva da un gruppo di cittadini dell’alta Valbisagno, che ha organizzato una raccolta firme da inviare a Tursi.

I cittadini, opportunamente riuniti nel Comitato per l’estensione della metropolitana a Prato, chiedono che il progetto selezionato dalla giunta Bucci - una metropolitana “leggera” che collegherebbe Brignole a Molassana in 11 minuti con binari esterni - venga allungato sino a Prato, «capolinea naturale», con un parcheggio di interscambio «che serva anche chi arriva da Bargagli, Torriglia, Davagna e val Fontanabuona per essere collegati con Brignole in 15 minuti».

Il comitato si sta organizzando per istituire punti di raccolta firme in negozi e bar di Staglieno, Molassana, prato e anche nelle vallate. Una richiesta che arriva quando il Comune ha sì individuato il progetto più adatto, lo "skytram" firmato da Itinera, Alstom e Meridian, ma ancora non ha a disposizione i fondi per avviare la realizzazione. Il progetto, comunque, prevede la realizzazione di una struttura rialzata rispetto al livello della strada, con doppio binario che correrebbe lungo gli argini del Bisagno sino a ponte Flemming.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metropolitana, la richiesta del comitato della Valbisagno: «Fatela arrivare sino a Prato»

GenovaToday è in caricamento