rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Metro, Tursi pensa a una nuova linea Di Negro-Fiumara: «Chiederemo il finanziamento»

L’assessore ai Trasporti Matteo Campora conferma che nelle intenzioni del Comune ci sono diverse ramificazioni della metropolitana. Oltre a una nuova fermata in piazza Pallavicini, anche un tracciato ex novo

Aumentano aspettative e progetti intorno alla metropolitana di Genova. Confermato il prolungamento verso Canepari a ponente e verso piazza Martinez a levante, Tursi è pronto a chiedere finanziamenti anche per altre diramazioni, una diretta in Valpolcevera, a Rivarolo, e una, nuova, che dovrebbe servire il quartiere di Sampierdarena.

Ad annunciarlo è stato l’assessore ai Trasporti, Matteo Campora, in risposta a un’interrogazione portata in consiglio comunale dal consigliere Davide Rossi. Campora ha confermato che «sono in atto le procedure per i prolungamenti Brin-Canepari e Brignole-Martinez», con la metro che «in Valpolcevera dovrà raggiungere la progettazione seguendo un percorso amministrativo e arrivare sino a piazza Pallavicini, a Rivarolo» e per cui esiste già una progettazione per una nuova stazione in piazza Pallavicni. A questo progetto, già in corso d’opera anche se agli albori, si aggiunge una novità: l’ipotesi di creare una nuova linea che possa arrivare da Di Negro alla Fiumara.

«Ancora non c’erano progettazioni in questo senso e abbiamo chiesto di effettuare uno studio di fattibilità per una nuova linea che dovrebbe correre verso via Cantore - ha confermato Campora - stiamo lavorando per arrivare al bando del 15 gennaio preparati, in modo da presentare una serie di istanze di finanziamento e ne faremo anche altre successive». 

In vista del 15 gennaio, dunque, verranno presentati il prolungamento della metro lungo la Valpolcevera e il completamento degli accessi pedonali per la fermata di Terralba, con l’obiettivo di presentare a quello successivo il progetto di una nuova linea Fiumara - Dinegro: «Non se n’è mai parlato, ma credo possa essere interessante una volta terminata la progettazione parlarne anche in commissione - ha detto concluso Campora - anche per iniziare a parlare di quelle che potranno essere le stazioni, due o tre, sapendo che comunque i tempi sono lunghi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro, Tursi pensa a una nuova linea Di Negro-Fiumara: «Chiederemo il finanziamento»

GenovaToday è in caricamento