È febbraio ma sembra primavera: a Genova si fa il bagno in mare

Cittadini e turisti prendono il sole in spiaggia, e non manca chi si tuffa

È il 15 febbraio ma sembra già primavera inoltrata: il cielo azzurro, il sole che splende e le alte temperature hanno convinto molte persone a uscire di casa per passeggiare in riva al mare, e non solo.

Sulle spiagge cittadini e turisti non si sono fatti scrupoli a mettersi in costume per cercare di prendere già la prima tintarella, o almeno a scaldarsi con il tepore del sole. E non è mancato chi con un po' di sprezzo del pericolo - ma incoraggiato dalle temperature miti - si è anche tuffato in mare.

Boccadasse in particolare è stata letteralmente invasa dai turisti, con tutte le conseguenze del caso: code chilometriche in molti locali che hanno esaurito il cibo. Il video

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Restate a casa»: nel giorno più nero per i decessi, il San Martino pubblica il 'meme' con le bare e scoppia la polemica

  • Coronavirus e affitto: cosa succede per inquilino e proprietario

  • Coronavirus, 2 milioni di mascherine. Toti: «Saranno distribuite gratis tramite edicole, farmacie e volontari»

  • Coronavirus, lo studio del fisico: «A Genova morti 7-8 volte superiori ai dati ufficiali»

  • Invasione di formiche in casa: come combatterla con metodi naturali senza uscire di casa

  • Festa in casa tra ragazzi, per sfuggire al controllo minorenne rischia di precipitare dal balcone

Torna su
GenovaToday è in caricamento