Cultura per combattere il coronavirus: le libraie che consegnano a casa

Valentina Beronio e Samantha Giribone, titolari della Libreria Indipendente di via della Maddalena, si mettono a disposizione per spedire libri e offrire un rifugio

La cultura ci salverà. Questa, almeno, è la speranza di chi, in questi giorni di isolamento forzato causa epidemia di coronavirus, è alla ricerca di modi per impiegare il tempo tra le mura di casa (chi, ovviamente, non deve necessariamente andare al lavoro) e allo stesso tempo arricchirsi. 

E così, tra allenamenti fai da te con tutorial e dirette streaming, partite a giochi in scatola e videogiochi e sessioni ai fornelli per impratichirsi o perfezionarsi, si riscopre il tempo da dedicare alla lettura: rifugiarsi tra le pagine di un libro, che si tratti di un classico o di una nuova uscita, di un romanzo o di un saggio, aiuta a evadere con la mente da case che a volte sembrano prigioni, e fa riscoprire la passione per le storie e per chi le racconta.

Proprio per incentivare i genovesi a non rinunciare, e anzi a incentivare, la lettura, le due giovani titolari di Book Morning - La libreria indipendente di via della Maddalena hanno deciso di unirsi ai sempre più numerosi librai che si dicono disponibili a consegnare a domicilio i libri: «Voi #restateacasa, i libri ve li portiamo noi», assicurano Samantha Giribone e Valentina Beronio.

«L’idea è nata ieri dopo un'attenta riflessione su come fosse adeguato comportarsi in questa situazione - spiegano le due giovani imprenditrici, che si sono specializzate in autori e titolo indipendenti - ci sembrava davvero fuori luogo, pur rispettando tutte le norme di sicurezza, invitare le persone a uscire di casa per venire a trovarci quando tutti dovremmo stare il più possibile a casa. Così, sulla scia di altre librerie italiane, abbiamo deciso di non abbondare i nostri clienti e di inventarci un modo diverso per continuare la nostra attività». 

La consegna a domicilio riguarda, ora, soltanto le vicinanze della libreria (e dunque il centro storico), anche perché loro stesse vogliono lombare gli spostamenti, ma la spedizione è prevista in tutta la città e per tutta Italia: «Da quando abbiamo lanciato l'iniziativa abbiamo subito ricevuto moltissimo sostegno e calore: mercoledì mattina abbiamo già preparato una decina di pacchi pronti per la spedizione, molti dei quali con più di un libro ordinato. Gli ordini sono arrivati sia da clienti affezionati sia da persone che ci hanno scoperto proprio grazie a questo, e alcuni anche da fuori Genova».

Le due libraie hanno inoltre avviato una campagna social ribattezzata “L’amore (per i libri) ai tempi del coronavirus, cui partecipano gli editori: «Abbiamo chiesto agli editori con cui collaboriamo di inviarci un breve video in cui consigliano due libri: uno per i lettori coraggiosi che vogliano apocalissi, distopie, e libri avventurosi, e un secondo più leggero per chi invece vuole svagarsi e distarsi. Nei prossimi giorni pubblicheremo man mano tutti i consigli. Sono tutte soluzioni che abbiamo provato a ideare sia per affrontare il momento delicato ovviamente dal punto di vista economico, sia per mantenere un contatto e fare un po' di compagnia ai molti lettori e lettrici genovesi che ormai hanno creato una bella comunità attorno alla nostra libreria».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ordinare un libro - e farsi consigliare su quale acquistare - è sufficiente scrivere a info@bookmorning.it o alle pagine Facebook o Instagram. È possibile anche ordinare un libro e farselo mettere da parte, per ritirarlo o farselo consegnare in un secondo momento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Le bucano le gomme perché lesbica, lo sfogo dell'infermiera Camilla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento