menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collegamento via Benedetti - via Guido Rossa, firmato il contratto: lavori per 18 mesi

Il progetto della viabilità lungo la sponda destra del Polcevera è affidato a un consorzio da Sviluppo Genova, l’investimento è di 5,5 milioni di euro: ecco cosa succederà

Arriva la firma sul contratto per la realizzazione del completamento della viabilità che corre lungo la sponda destra del Polcevera. L’appalto era stato assegnato poco prima di Natale al raggruppamento di imprese formato dal Consorzio Stabile Alpi, Scar e Gimaco Costruzini Srl, e giovedì il contratto è stato firmato dalla stazione appaltante, Sviluppo Genova.

I lavori, finanziati da Anas con 5,5 milioni di euro, dureranno circa 18 mesi e porteranno alla realizzazione di una viabilità in prosecuzione dell’attuale via Tea Benedetti, che, sottopassando il ponte Pieragostini, correrà lungo il torrente Polcevera sino a congiungersi, a valle della ferrovia, con la rotatoria San Giovanni D’Acri della strada Guido Rossa.

“L’innesto” consentirà così un collegamento diretto in direzione nord-sud fra la Valpolcevera e la viabilità di scorrimento esistente, composta dall’asse lungomare Canepa - Guido Rossa - collegamento allo svincolo autostradale di Genova Aeroporto.

Gli interventi comprendono la ricostruzione integrale dell’argine destro del torrente (lato Cornigliano), in conformità al progetto complessivo di risistemazione idraulica della foce del Polcevera, destinato insieme con l’appalto della sponda sinistra, già avviato dal mese di ottobre (che realizzerà l’argine lato Sampierdarena) a mettere  in sicurezza le aree retrostanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento