Attualità

È di Lavagna il sosia di Cristiano Ronaldo: per lui pianti, selfie e svenimenti

Gianfranco Sanguinetti, 35 anni, di Lavagna, personal trainer, viene scambiato spesso per CR7 scatenando l'euforia dei fan

Gianfranco Sanguinetti in una foto tratta dal suo profilo Facebook

Quando si trova a passeggiare per le strade di Torino c'è chi inizia ad additarlo, chi a gridare, ad emozionarsi, a commuoversi, a mettersi in fila per un selfie o per un abbraccio. Non mancano ragazze che addirittura si mettono a piangere o che - persino - svengono, per il bel Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus e della nazionale portoghese.

Peccato che non si tratti veramente di Cristiano Ronaldo, bensì di Gianfranco Sanguinetti, 35 anni, di Lavagna, personal trainer e sosia del mitico CR7, come racconta La Stampa.

La somiglianza hanno iniziato a notarla amici e conoscenti di Gianfranco fin dal 2006, quando Ronaldo ha iniziato la sua ascesa nel mondo del calcio. E per il ligure è stato un divertimento, tutto sommato, iniziare a osservare con più attenzione l'attaccante per cercare di somigliargli sempre di più, fino a diventarne il sosia in tutto e per tutto. Il fatto di essere madrelingua spagnolo, poi, ha certamente dato una mano.

Un'esperienza divertente, certo, ma che ha anche qualche risvolto impegnativo. Quando Gianfranco è in giro e viene scambiato per CR7, infatti, non è raro che venga letteralmente assediato da decine di fan, troppo presi dall'euforia per pensare che in effetti è quantomeno strano che Cristiano Ronaldo - campione d'Europa e ritenuto uno dei migliori calciatori di tutti i tempi, nonché tra i più prolifici - vada a passeggio da solo, senza bodyguard: gioie e dolori di una vita da (sosia di) star.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È di Lavagna il sosia di Cristiano Ronaldo: per lui pianti, selfie e svenimenti

GenovaToday è in caricamento