rotate-mobile
Attualità

Strada a mare Guido Rossa, in arrivo il tutor per ridurre gli incidenti

L'assessore Garassino ha confermato in consiglio comunale: «Salvo gravi imprevisti contiamo di attivare gli impianti entro la fine del mese di novembre 2020».

Entro novembre 2020 sarà installato e messo in funzione il tutor sulla strada a mare Guido Rossa per il controllo del rispetto dei limiti di velocità. Lo ha spiegato in consiglio comunale l'assessore alla sicurezza Stefano Garassino rispondendo a un'interpellanza presentata dal consigliere Francesco De Benedictis.

«Tra le "mission" che ci siamo posti - ha detto Garassino - c'è ovviamente la riduzione degli incidenti stradali in città e dopo l'ottimo risultato del tutor sulla sopraelevata che ha praticamente azzerato gli incidenti mortali abbiamo deciso di replicare anche sulla Guido Rossa, strada a scorrimento veloce dove troppe persone superano ampiamente i limiti, spesso anche alla guida di camion».

«Abbiamo quindi avviato le procedure di gara  nella seconda decade di maggio - ha concluso l'assessore - e salvo gravi imprevisti contiamo di rispettare i tempi previsti e attivare gli impianti entro la fine del mese di novembre 2020».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada a mare Guido Rossa, in arrivo il tutor per ridurre gli incidenti

GenovaToday è in caricamento