Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Geositi, accordo tra Regione e Università per creare un "atlante" regionale

Una volta localizzati e censiti, i siti verranno caricati nella banca dati nazionale e verranno parallelamente individuati diversi itinerari tematici per sostenere un turismo dedicato con proposte di alta qualità

È stato approvato oggi in giunta regionale lo schema di accordo tra Regione Liguria e l’Università di Genova DISTAV (Dipartimento di Scienze della Terra dell’Ambiente e della Vita) per la definizione catastale dei geositi presenti in Liguria.

L'obiettivo è creare un database dei siti di particolare interesse geologico inteso nel senso più ampio, quindi anche geomorfologico, idrogeologico e speleologico, e poi inserirli nella banca dati del Repertorio Nazionale dei Geositi per promuoverli a livello nazionale e internazionale.

L'accordo, che durerà 36 mesi, è stato prompsso dal vice presidente e assessore ai Parchi e alla Promozione Territoriale, Alessandro Piana: «Un’operazione di aggiornamento e classificazione che vedrà la piena collaborazione della Regione per l’individuazione, la valorizzazione e la tutela dei geositi coronate dalla pubblicazione di un Atlante regionale - ha spiegato - Verranno inoltre individuati diversi itinerari tematici, per sostenere un turismo dedicato con proposte di alta qualità».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Geositi, accordo tra Regione e Università per creare un "atlante" regionale

GenovaToday è in caricamento