rotate-mobile
Attualità

Buzz Lightyear e Woody sui muri del Gaslini: la sala risonanza magnetica cambia volto

L'iniziativa è promossa da Progetto per gli Ospedali & l’Infanzia, DiaSorin Spa e Disney Pixar: obiettivo, rendere allegre e accoglienti le asettiche pareti degli ambienti diagnostici

Lo sceriffo Woody, Buzz Lightyear, il Signor Testa di Patata e tutti i personaggi del cult d’animazione “Toy Story” approdano all’ospedale pediatrico Gaslini per portare un sorriso a tutti i piccoli pazienti ricoverati.

L’iniziativa, targata Progetto per gli Ospedali & l’Infanzia con la collaborazione della fondazione Giannina Gaslini, è stata pensata per ridisegnare gli ambienti in cui i bambini si trovano loro malgrado a trascorrere parte delle giornate per ragioni mediche e diagnostiche.

Il risultato è un restyling della sala della risonanza magnetica dell’ospedale grazie all’aiuto di The Walt Disney Company Italia, che ha accettato di mettere i propri creativi DisneylPixar a disposizione per studiare appositamente un ambiente positivo per la sala RM 1.5, dove vengono eseguiti gli esami di Risonanza Magnetica dell’ospedale pediatrico genovese. Il che significa che sulle asettiche pareti della sala sono comparsi gli allegri e colorati giocattoli protagonisti di Toy Story, rappresentanti dentro a una vera e propria storia.

Gaslini, ecco la nuova sala per la risonanza magnetica a tema Toy Story | Video

Il racconto si chiama “Caccia all’Alieno”, ed è una sfida interattiva che sarà proposta come un gioco ai circa 8.000 pazienti che annualmente si sottopongono all’esame diagnostico.Saranno loro a individuare i nove alieni presenti nella sala di risonanza, e il gioco si concluderà con una simpatica sorpresa finale in regalo. Anche la sala d’attesa, dove bambini e i loro cari attendono il momento dell’esame, è resa più allegra da un quadro a tema Toy Story appositamente realizzato per creare un’atmosfera positiva.

DiaSorin Spa ha finanziato l’intervento, provvedendo all’acquisto delle speciali pellicole adesive e alla stampa, e per inaugurare la nuova sala, mercoledì 12 febbraio, si sono presentati Woody e Buzz “in persona”: i due personaggi hanno fatto visita ai bambini coinvolgendo dottori e personale specializzato in un  flashmob danzante sulle note di “You Have a Friend in Me”, la celebre canzone che fa da colonna sonora al film.

«Accogliamo con gioia questo dono offerto da “Progetto per gli Ospedali & l’Infanzia”, The Walt Disney Company Italia e DiaSorin - ha detto il presidente del Gaslini, Pietro Pongiglione - che va esattamente nella direzione che caratterizza il nostro Istituto fin dalle sue origini e cioè che ogni bambino affidato alle nostre cure, si senta il più possibile come a casa, nella normalità e, con questa iniziativa, si senta come un piccolo eroe coraggioso».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buzz Lightyear e Woody sui muri del Gaslini: la sala risonanza magnetica cambia volto

GenovaToday è in caricamento