rotate-mobile
Attualità

Gaffe del ministro Santanché: "Bagnaia campione? Come se la Sampdoria avesse vinto la Champions League"

La battuta non è piaciuta ai sampdoriani che hanno espresso sui social la loro indignazione

Gaffe del ministro al Turismo Daniela Santanché che, commentando la vittoria di Francesco Bagnaia al mondiale Moto Gp, l'ha paragonata a un'impresa eccezionale, un po' come "se la Sampdoria avesse vinto la Champions League". Ma la frase non è piaciuta ai tifosi blucerchiati e si è accesa la polemica.

La ministra ha usato questa espressione in occasione dell'inaugurazione della 79esima edizione di Eicma, il Salone del ciclo e motociclo, più importante rassegna espositiva mondiale di riferimento per le due ruote a motore, che si svolge a Fiera Milano Rho: dopo aver ribadito che quello dele moto è un comparto importantissimo anche per il turismo, si è lasciata andare al paragone. La vittoria del gran premio "rappresenta l'eccellenza dell'italianità. Bagnaia ha vinto non con la forza e la potenza ma con abilità, il know how italiano, e dimostra la quinta essenza dell'italianità. È come se la Sampdoria avesse vinto la Champions League, e non il Real Madrid. È stato un traguardo molto importante".

Ma la battuta è suonata infelice a molti tifosi della Samp, soprattutto coloro che ricordano che nel 1992 i blucerchiati effettivamente arrivarono in finale di Champions League, perdendo contro il Barcellona ai tempi supplementari, e sul web si sono scatenate le polemiche. Tra coloro che hanno commentato, anche il comico genovese (e genoano) Carlo Denei: "È vero, sono genoano e gufo i cugini, se posso li sfotto e ci sfottiamo a vicenda, ma son fatti nostri, privati. Che un Ministro della Repubblica osi intrecciare ironici paragoni (involontari, lo so, lo so) sulle sacralità calcistiche della nostra città, è per me inaccettabile. A questo punto sorge dal mio cuore un’affermazione altrettanto dissacratoria: affidare alla Santanchè il Ministero del Turismo sarebbe un po’ come dare la Presidenza della Camera dei deputati (che fu di Pertini, Ingrao e Nilde Iotti) a Lorenz… ah no, no. Scusate". E il riferimento a Lorenzo Fontana, attuale presidente della Camera, è tutt'altro che casuale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaffe del ministro Santanché: "Bagnaia campione? Come se la Sampdoria avesse vinto la Champions League"

GenovaToday è in caricamento