Attualità

Ponte Morandi, Sogegross dona il furgone della Basko al Comune

La società l'aveva riacquistato lo scorso anno, negli ultimi mesi era rimasto custodito in un magazzino di Bolzaneto

A due anni anni dal crollo del ponte Morandi, il furgone della Basko rimasto in bilico sull’orlo del precipizio, diventato un simbolo della tragedia, è stato ufficialmente “donato” al Comune di Genova.

Sogegross, che lo scorso anno aveva riacquistato il furgone dopo che Damonte - società che ha in appalto la circolazione dei mezzi brandizzati di Basko - lo aveva venduto a una società lombarda, ha infatti deciso di metterlo a disposizione dell’amministrazione comunale.

La notizia arriva a pochi giorni dall’inaugurazione del nuovo ponte, dopo un anno in cui il furgone è rimasto custodito in un magazzino di Bolzaneto.

«Abbiamo deciso di acquistarlo per evitare che ne fosse fatto un uso improprio. Il camioncino sarà a disposizione del Comune di Genova per qualunque utilizzo ritenesse opportuno o utile a favore della cittadinanza - ha spiegato Lucia Bruzzone, portavoce del gruppo Sogegross - Come genovesi, l’apertura del ponte Genova San Giorgio è motivo di orgoglio per la nostra città e per tutte quelle eccellenze italiane che hanno reso possibile una rapida conclusione dei lavori».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Morandi, Sogegross dona il furgone della Basko al Comune

GenovaToday è in caricamento