Varato il consolato che guiderà la storica associazione A Compagna nei prossimi anni

La più antica associazione che promuove e divulga il patrimonio culturale genovese

È stato varato il nuovo Consolato che guiderà A Compagna, storica e più antica associazione che promuove e divulga il patrimonio culturale genovese, per il prossimo doppio biennio di San Giorgio.

Il Parlamento, l'assemblea dei Soci, della più antica associazione culturale genovese A Compagna, ha eletto sabato 26 settembre 2020 gli undici Consoli che saranno alla guida dell'Associazione, per il doppiobiennio di San Giorgio 2020 - 2023. Il Consolato nella sua prima riunione tenutasi giovedì 8 ottobre 2020 ha completato i quadri del direttivo che risulta così composto: rieletto lo "storico" presidente Franco Bampi, vicepresidente Maurizio Daccà, Gran Cancelliere Isabella Descalzo, vice Gran Cancelliere Francesco Pittaluga, tesoriere cassiere Milena Medicina, bibliotecario Mauro Ferrando, e consoli Eolo Allegri, Giorgio Bianchini, Vittorio Laura, Pietro Pero e Silvana Raiteri.

Il rieletto presidente Franco Bampi dichiara: «Ringrazio la direzione uscente e coloro che mi hanno dato fiducia; sono onorato di poter continuare a contribuire per il sodalizio che rappresenta la sintesi, l'essenza e lo spirito del nostro essere, Genova insomma. E così A Compagna intende agire come linea guida in fedeltà a quanto stabilito dall’art. 2 dello Statuto: far sentire la voce dei genovesi in ogni istanza a tutte le autorità per la tutela dell’onore e delle tradizioni e per la difesa degli interessi della Liguria e della sua attività. Perseguiamo, pertanto, quell’azione e senso di critica propositiva, che contraddistingue A Compagna, per contribuire alla salvaguardia del patrimonio materiale e immateriale di Genova e, in senso generale, della Liguria».

Sono state fatte alcune variazioni di cariche all’interno del Consolato: Maurizio Daccà è il nuovo Vice Presidente che ringrazia i Consoli per il nuovo ruolo cui lo hanno designato e conferma l’impegno suo per far sì che A Compagna abbia un ruolo attivo di ampio respiro, soprattutto in momenti economicamente delicati come questo.

L'impegno per le attività culturali ha due ben precise direzioni, sostengono i soci. La prima è verso il mantenimento e il rilancio della nostra lingua genovese che è il proseguimento di quanto attuato nel precedente periodo di direzione come progetto pilota nelle scuole elementari; vorremmo divenisse una realtà definitiva, perché si potrà permettere alla lingua genovese di sopravvivere solo con una precisa e adeguata azione di insegnamento nei confronti delle giovani generazioni.

La seconda riguarda la necessità di far conoscere ai giovani, in particolar modo, e a tutti i cittadini residenti a Genova, e non solo, la cultura genovese. In quest'ottica abbiamo da pochi giorni lanciato per le scuole un concorso letterario di narrativa e saggistica con il patrocinio del Miur e del Comune di Genova, è già un grande successo con l'adesione di oltre i due terzi degli istituti di secondo grado della città.

Confermata la Gran Cancelliera Isabella Descalzo la quale fa notare che è in atto anche un processo organizzativo dell'associazione per realizzare un Sodalizio sempre più al passo con i tempi capace di dialogare con modi attuali con tutti. In questo senso occorre la partecipazione di tutti i soggetti possibili: di certo le Istituzioni ma, anche e soprattutto, i mezzi di informazione ai quali chiediamo un ulteriore sforzo, oltre quelli che già lodevolmente fanno, per la difesa delle radici della nostra terra per la riscoperta della nostra antica ma attualissima “cultura del fare” e per il rilancio economico e morale della nostra terra e della gente che ha deciso di vivere qui.

Nel rinnovamento del direttivo c’è il nuovo console Giorgio Bianchini molto attivo già come Consultore da lunga data a lui si devono molte delle soluzioni che sono state adottate con l’ampliamento della sede A Compagna, e questo cambiamento della Direzione del sodalizio è segno di una forte attività dei Soci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba smartphone a mamma con neonato sul bus, poi la prende a pugni

  • Coronavirus, da domenica la Liguria torna in zona gialla

  • A 116 km orari in corso Europa: patente ritirata e maxi multa

  • Il proverbio di Santa Bibiana, che "prevede" il meteo

  • È arrivata la neve: le foto

  • Perdono entrambi i genitori nel giro di un anno: mobilitazione per aiutare due fratelli di Quezzi

Torna su
GenovaToday è in caricamento