menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "call" dei giovani volontari: «Ripuliamo insieme la spiaggia della Foce»

Per il secondo anno di fila Surfrider Genova, il gruppo locale di Greenpeace e Worldrise hanno dato appuntamento in piazzale Kennedy per liberare la porzione di arenile ancora pubblica

Prima spedizione dell’anno di pulizia delle spiagge da parte dei volontari. Questa volta l’appuntamento è per sabato 29 febbraio alla Foce, per prendersi cura delle parti di arenile ancora libere e a disposizione dei cittadini.

L’iniziativa, firmata da Surfrider Genova, il gruppo locale di Greenpeace e Worldrise, superati da Comune di Genova e Amiu, fa parte delle Ocean Initiatives di Surfrider Foundation, un progetto che unisce più di 50.000 persone in tutto il mondo, ogni anno, tutte impegnate a pulire le loro spiagge: lo scorso anno l’evento genovese aveva riscosso un enorme successo, con decine di persone impegnate nella pulizia e centinaia di sacchi riempiti di spazzatura.

I partecipanti si ritroveranno il 29 febbraio all’altezza dell’ingresso della Fiera muniti di guanti, scarpe chiuse e sacchetti, e inizieranno a lavorare poco prima delle 10 per poi fermarsi per pranzo, intorno alle 13, e rifocillarsi. Tutti possono partecipare, bambini compresi a patto di essere accompagnati da un adulto. E lo scorso anno proprio i più giovani erano stati motore dell’iniziativa, lavorando senza sosta e riempiendo sacchi su sacchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento