rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attualità

Come funziona il fascicolo del cittadino? Arrivano i corsi del Comune nei quartieri

Due ore di lezione per imparare a usare al meglio i servizi online disponibili sul fascicolo elettronico, primi incontri in Bassa Val Bisagno, Val Polcevera e Centro Ovest

Il Comune di Genova promuove corsi di formazione nei Municipi della città per insegnare a utilizzare al meglio il fascicolo del cittadino. Il primo si tiene giovedì primo dicembre 2022 in Bassa Val Bisagno, presso la sede del Municipio III (piazza Manzoni, sala del Consiglio) tra le ore 16 e le 18, seguiranno incontri in Val Polcevera e nel Centro Ovest.

"I corsi di formazione per imparare a usare il fascicolo elettronico - dice l’assessore ai Servizi civici Marta Brusoni - è una iniziativa che come comune abbiamo fortemente voluto. Saper usare il fascicolo del cittadino significa avere a portata di mano tutte le informazioni più importanti relative alla nostra vita come cittadini stessi, con tutta la documentazione che ci riguarda. È uno strumento fondamentale per gestire le pratiche con i nostri uffici, evitando lunghe attese negli uffici. Il periodo pandemico ha evidenziato ancora di più che il digital divide in Italia è ancora un problema: con questa iniziativa - che poi toccherà tutte le delegazioni - vogliamo dare una mano importante a ridurlo". 

Angelo Guidi, presidente del Municipio Bassa Val Bisagno, aggiunge: "È molto importante far  conoscere e spiegare alle persone come utilizzare i servizi informatici messi a disposizione dal  Comune di Genova con cui il Municipio lavora in costante sinergia: è parimenti molto importante  avvicinare la cittadinanza alle istituzioni. Ritengo necessario - conclude - impegnarci sin da subito per la transizione digitale e per questo  motivo ho deciso di nominare Paolo Boz, consigliere municipale con la delega alla  digitalizzazione già dai primi giorni del nuovo corso dell’amministrazione municipale".

Sul punto Paolo Boz precisa che "attraverso questo e i  futuri appuntamenti nel territorio miriamo a ridurre il digital-divide dei cittadini, mediamente  anziani nella nostra valle, e così contrastarne l’esclusione sociale". L’attività di formazione avrà una durata complessiva di circa 2 ore e permetterà, come sottolinea  Sonia Paglialunga, assessore ai Servizi civici, di "conoscere i vari servizi presenti all’interno della  piattaforma, avvicinando i cittadini all’amministrazione comunale" 

Con il fascicolo del cittadino chiunque può accedere in modo sicuro e certificato ai propri dati e ai servizi online offerti dal Comune. All'interno si trova tutta la documentazione che riguarda la vita come cittadino ed è possibile gestire le pratiche con gli uffici comunali, evitando di recarsi di persona presso gli sportelli. Si può accedere con la carta di identità elettronica oppure attraverso lo Spid (sistema pubblico di identità digitale) o la carta nazionale dei servizi (Cns)..  

Di seguito i primi incontri in programma: 

  • Bassa Val Bisagno: 1° Dicembre, dalle ore 16.00 alle ore 18.00 presso la sala del Consiglio Municipale del Municipio III - Bassa Val Bisagno, Piazza Manzoni 1. 
  • Val Polcevera: 2 dicembre in Val Polcevera presso la Casa di Quartiere di Certosa in via Certosa 13D, dalle 16.00 alle 18.00. 
  • Centro Ovest: 16 dicembre nel Municipio Centro Ovest presso l'auditorium del Centro civico Buranello in via Giacomo Buranello 1, dalle 16.00 alle 18.00 

Le date degli appuntamenti successivi saranno pubblicate nelle prossime settimane. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come funziona il fascicolo del cittadino? Arrivano i corsi del Comune nei quartieri

GenovaToday è in caricamento