Mercoledì, 28 Luglio 2021
Attualità

Via libera dall'Europa alle larve commestibili, Toti: «Preferisco il pesto»

Gli Stati membri dell'Unione Europea hanno autorizzato la commercializzazione come alimento delle larve gialle essiccate del tenebrione mugnaio

Gli Stati membri dell'Unione Europea hanno autorizzato la commercializzazione come alimento delle larve gialle essiccate del tenebrione mugnaio, meglio note come tarme della farina. Si tratta del primo via libera all'utilizzo alimentare umano di un insetto intero ed è arrivato in seguito alle valutazioni dell'europea per la sicurezza alimentare (Efsa), può essere utilizzato per snack, biscotti e hamburger. 

«L’Europa, che in passato ha osato criticare la nostra cucina mediterranea - ha commentato il presidente della Regione Giovanni Toti - , ora autorizza la commercializzazione come alimento delle larve gialle essiccate. Ognuno mangi pure quello che vuole, ma se non vi dispiace io resto fedele al mio amato pesto e ai prodotti Made in Italy».

 La possibilità di commercializzare insetti a scopo alimentare è resa possibile in Europa dall'entrata in vigore dal primo gennaio 2018 del regolamento Ue sui "novel food" che permette di riconoscere gli insetti interi sia come nuovi alimenti che come prodotti tradizionali da paesi terzi.

La conclusione degli scienziati dell’Efsa è arrivata a seguito di una richiesta da parte della prima azienda di produzione di insetti per alimenti in Francia, la Micronutris, e potrebbe portare all'approvazione della cosiddetta “tarma della farina” in tutta l'Ue entro alcuni mesi. I componenti principali dell'insetto sono proteine, grassi e fibre, che offrono una fonte di cibo potenzialmente sostenibile e a basse emissioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via libera dall'Europa alle larve commestibili, Toti: «Preferisco il pesto»

GenovaToday è in caricamento