rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità Nervi / Via Eros da Ros

Euroflora, Bucci: "Mancano 70mila biglietti per coprire i costi"

Il sindaco, nel corso di un evento elettorale, ha dichiarato che sono stati venduti già 170mila biglietti per la kermesse floristica, che è già la più grande manifestazione in Italia dopo la pandemia. I giorni di maltempo hanno però fatto perdere qualche visitatore

L'organizzazione di Euroflora 2022 è costata circa 5,6 milioni di euro, secondo i dati presentati dal direttore Rino Surace, e per raggiungere il cosidetto break even, ovvero il pareggio tra costi e ricavi, si dovrebbero vendere complessivamente 240mila biglietti.

Il 20% dei costi è già stato coperto dagli sponsor privati mentre il restante 80% dovrebbe arrivare dalla vendita al pubblico dei tagliandi, che costano 24,5 euro l'uno, a prezzo pieno. La manifestazione si è aperta il 23 aprile 2022 con un ottimo afflusso di pubblico italiano e straniero, le giornate di pioggia e maltempo hanno però inciso sul numero delle presenze.

FOTO | Euroflora 2022, la visita in anteprima

Il sindaco Marco Bucci durante la presentazione delle liste civiche a sostegno della sua candidatura ha dichiarato: "A oggi siamo a 170mila biglietti venduti manca poco, abbiamo tutto il fine settimana davanti e io sono convinto che da un punto di vista finanziario non ci saranno problemi, forse non andremo in utile ma non è detto, c’è ancora tempo e dal momento del break even ogni biglietto è business”.

Qundi entro l'8 maggio 2022, giornata di chiusura della manifestazione, dovranno essere venduti altri 70mila biglietti per andare in pari. In base alle normative legate al covid il tetto massimo di visitatori giornalieri è di 24mila, che sarebbero sufficienti a raggiungere il pareggio di bilancio nei quattro giorni rimanenti. Solo sabato 30 aprile però Euroflora ha fatto segnare il soldout, con la vendita di tutti i tagliandi a disposizione.

Il sindaco Bucci ha concluso affermando:

"Questa volta, a causa del maltempo, abbiamo perso tra i 30 e i 40mila visitatori potenziali nel primo fine settimana di Euroflora ma io dico che possiamo ritenerci soddisfatti, Euroflora è stato il più grande evento nel Paese dalla fine dell’emergenza sanitaria, se pensate che un appuntamento come il Salone del Mobile di Milano ha mosso 70mila persone, noi siamo già abbondantemente oltre”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euroflora, Bucci: "Mancano 70mila biglietti per coprire i costi"

GenovaToday è in caricamento