Cane antidroga fiuta marijuana a Euroflora... ma è quella legale

Al fiuto del labrador della polizia non è sfuggita la traccia lasciata dalle piantine di canapa qualità Carmagnola, priva di thc e dunque legale. E la foto del momento "annusata" ha fatto il giro del web

È una delle principali attrazioni di Euroflora 2018, il Mercato Verde dove è possibile acquistare piante e fiori, ma nei giorni scorsi è stato “puntato” dai cani antidroga della polizia. Tutta colpa delle piantine di cannabis messe in vendita da Paolo Corsiglia, vicesegretario Coldiretti Genova e floricoltore di Moconesi, che nei Parchi di Nervi ha portato la sua canapa agroindustriale.

Priva (o quasi, visto che la percentuale non deve superare lo 0,2%) di THC, e cioè del tetraidrocannabinolo, il principio psicoattivo della cannabis, la canapa qualità Carmagnola è la versione legale della marijuana, ed è uno dei prodotti che ha suscitato maggiore curiosità tra i visitatori di Euroflora. 

Per considerata legale, al fiuto dei cani antidroga non è sfuggita la traccia lasciata dalle piantine, e nei giorni scorsi, durante un consueto giro di controllo nei Parchi, una delle unità cinofile, un labrador biondo, si è fermata davanti allo stand di Corsiglia annusando le rigogliose foglie verdi. 

Il momento è stato immortalato dallo staff di Euroflora, e la foto ha prevedibilmente fatto il giro del Web, corredata dal commento ironico «non mi fate perdere tempo, è solo decorativa»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alberto Angela racconta Genova: ecco quando andrà in onda la puntata delle "Meraviglie"

  • Tragico schianto in via Siffredi, muore 27enne

  • Tragico malore sul bus, muore 38enne

  • Scalinata Borghese restituita alla città: ecco com'è diventata

  • "Gelatina" di Genova è la migliore gelateria emergente d'Italia per Gambero Rosso

  • Schianto in via Siffredi, il giallo sulla morte di Burim

Torna su
GenovaToday è in caricamento