Euroflora 2021, un concorso per esperti di “micropaesaggi” sostenibili

In attesa della nuova edizione della kermesse, parte un bando dedicato a paesaggisti, architetti, agronomi, naturalisti, ingegneri, garden designer e giardinieri

Aaa cercasi esperti di “micropaesaggi” per l’edizione 2021 di Euroflora.

In attesa di vedere nuovamente i Parchi di Nervi trasformati nella sede della kermesse florovivaistica, l’organizzazione ha lanciato un bando finalizzato a sostenere creatività e innovazione nel campo della progettazione del paesaggio, con un concorso tematico rivolto a paesaggisti, architetti, agronomi, naturalisti, ingegneri, garden designer, giardinieri di qualsiasi nazionalità.

L’obiettivo degli organizzatori - Porto Antico di Genova Spa - è selezionare progetti di allestimento paesaggistico belli e sostenibili, che interpretino in maniera particolarmente originale l’utilizzo di un particolare sistema modulare di supporti e mascherature lignei individuato insieme ai progettisti di Euroflora, gli architetti Matteo e Antonio Lavarello. 

L’utilizzo di questo sistema costituisce un elemento vincolante per la partecipazione al concorso: un modo per sollecitare le capacità e l’ingegno dei progettisti, e di mostrare le potenzialità nascoste di un sistema di allestimento apparentemente molto semplice e uguale per tutti, ma con infinite possibilità di configurazione. 

La categorie del concorso sono due, under 30, per studenti e giovani professionisti, e over 30. Il termine d’iscrizione è l’8 settembre, entro il 20 ottobre va inviato il progetto. A selezionare i migliori progetti, quelli che poi saranno realizzati in occasione della manifestazione, in programma a Genova nei Parchi di Nervi dal 24 aprile al 9 maggio 2021,  sarà una commissione di valutazione composta dall’architetto Antonio Lavarello e dai rappresentati dei soggetti patrocinatori. 

Per la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona, l’architetto Caterina Gardella, per l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Genova Daniele Salvo, per l’Ordine dei dottori Agronomi e Forestali delle province di Genova e Savona  il presidente Fabio Palazzo, per la sezione ligure di AIAPP - Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio il presidente Anna Sessarego. 

Gli spazi assegnati, fino a un massimo di dieci i progetti selezionati, avranno una dimensione di circa 60 metri quadrati. Una seconda commissione valuterà i progetti realizzati il 23 aprile prossimo, vigilia dell’apertura, tradizionalmente dedicata i lavori delle giurie di tutti i concorsi di Euroflora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando è scaricabile, previa registrazione, dalla sezione concorsi del sito www.euroflora.genova.it. Le richieste di chiarimenti vanno indirizzate a micropaesaggi@euroflora.genova.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Elezioni, prende forma il nuovo consiglio regionale: i nomi

  • Mascherina obbligatoria anche di giorno nel centro storico, Bucci: «Aumenteremo i controlli»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento