Domenica, 26 Settembre 2021
Attualità Chiavari

Entella attacca Renzi sui social, la società prende le distanze: «Al lavoro per capire come possa essere accaduto»

La società: «L’Entella è una società sportiva, e come tale rispetta le idee di tutti. Per questo non si presterà mai a strumentalizzazioni politiche. Non ha mai espresso nè esprimerà in futuro alcun commento politico e prende categoricamente le distanze da quanto scritto»

Pagina social dell'Entella nella bufera in seguito a un commento critico nei confronti di Matteo Renzi sul profilo Facebook del leader di Italia Viva.

La società di Chiavari ha diramato un comunicato ufficiale in cui ha preso le distanze dal commento e spiegando la propria versione dei fatti: «Qualche ora fa il profilo ufficiale della Virtus Entella e’ stato usato per commentare la pagina ufficiale di un politico italiano - si legge - .Stiamo lavorando per capire come può essere accaduto».

«L’Entella e’ una società sportiva, e come tale rispetta le idee di tutti - prosegue la società - . Per questo non si presterà mai a strumentalizzazioni politiche. Non ha mai espresso ne’ esprimerà in futuro alcun commento politico e prende categoricamente le distanze da quanto scritto. Nei prossimi giorni, chiariti i termini dell’incidente, il club si riserva di adire eventualmente le vie legali per tutelare la propria immagine».

Passando al calcio giocato l'Entella si prepara al match delicato in chiave salvezza contro la Reggiana. Calcio d'inizio al Mapei Stadium di Reggio Emilia domenica 7 febbraio alle ore 21. La società sabato ha anche comunicato la positività al covid di due membri dello staff, facenti parte del gruppo squadra. Entrambi asintomatici stanno bene. La società si è mossa immediatamente al fine di attuare tutte le procedure di contenimento nel pieno rispetto del protocollo sanitario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella attacca Renzi sui social, la società prende le distanze: «Al lavoro per capire come possa essere accaduto»

GenovaToday è in caricamento